Europei di Pallanuoto: Italia comincia bene

Setterosa supera la Francia, Settebello piega la Germania

L'Italia ha battuto la Francia 10-3 (2-2, 4-1, 1-0, 3-0) col nella prima giornata del girone B dei campionati europei di pallanuoto femminili in corso di svolgimento a Belgrado. Il Setterosa trasforma l'esordio in poco più di un impegnativo allenamento. Sempre avanti, le azzurre passano dal 2-2 al 4-2 e dal 5-3 aumentano progressivamente il vantaggio sino al finale 10-3. La migliore marcatrice della partita è stata Bianconi, autrice di una tripletta e ieri premiata con il LEN Award 2015. Prossima avversaria delle azzurre la Germania, mercoledì 13 gennaio alle 12,30.

 L'Italia comincia bene il suo camino agli Europei di pallanuoto di Belgrado, battendo con facilità per 16-5 la Germania. Il Settebello mercoledì è atteso dalla Romania che ha battuto la Georgia 12-6 e un successo blinderebbe il primo posto e semplificherebbe il cammino verso i quarti di finale. La partita non ha avuto storia, con l'Italia che ha messo a segno un break iniziale di 4-0 prima di subire gol dopo oltre undici minuti. Eloquenti i parziali: 2-0, 6-1, 4-3, 4-1.Nel tabellino spiccano Aicardi e Bodegas, autori di una tripletta, e le doppiette di Baraldi, Giorgetti, Gallo e Presciutti. A segno anche Figlioli e Luongo. Difesa solida guidata dal capitano Tempesti alla 400/a presenza. "Buon esordio. Voto 7 - ha commentato alla fine il ct Alessandro Campagna -. Potevamo chiudere il primo tempo sul 5-0 ma poi ci siamo sbloccati; abbiamo difeso bene e prodotto gioco ma su alcune cosa bisogna riflettere. In alcuni momenti abbiamo perso il senso del gioco producendo lanci sbagliati o fuori tempo; in un'altra fase abbiamo preso quattro gol in 6'. Non è possibile, neanche con squadre forti ed a risultato acquisito. Dobbiamo capire da cosa dipende".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA