Berrettini sfida Harris

Open Australia

Gli Au Si comincia il 20 gennaio e subito scende in campo il numero 2 del mondo Novak Djokovic contro il tedesco Jan Lennard Struff (n. 37 del ranking). Compito facile, deciso dai sorteggi effettuati a Melbourne, per il numero uno Rafa Nadal, che al primo turno trova il boliviano Hugo Dellien (n.72), e per l'altro big Roger Federer (n. 3) che affronterà l'americano Steve Johnson (81). Due italiani sono teste di serie, Matteo Berrettini (n.8) e Fabio Fognini (n. 12). Al primo è toccato il sudafricano Lloyd Harris (91) avversario certamente abbordabile, mentre il secondo se la vedrà con l'americano Reilly Opelka (n. 38). Nel tabellone principale c'è posto anche per il 18enne altoatesino Jannik Sinner (n. 79), che sfiderà uno proveniente dalle qualificazioni. Sorteggio negativo per gli altri italiani in campo: a Marco Cecchinato (76) è toccato Alexandr Zverev (n.7), Lorenzo Sonego (n. 52) dovrà sfidare Nick Kyrgios (n. 26), mentre Salvatore Caruso (94) avrà uun compito proibitivo con il fenomeno greco Stefanos Tsitsipas (n.6). E' andata meglio a Andreas Seppi (n. 84), che affronterà il serbo Kecmanovic (n. 53). 

Nel torneo femminile il primo turno riserva un'inedita e interessante sfida tra la campionessa più giovane, la 15enne Coco Gauff (n. 66), e quella più anziana, la 39enne Venus Williams (n. 55). Anche la regina del tennis mondiale Serena Williams, ormai 38enne, debutterà contro una giovanissima, il sorteggio infatti le ha riservato la 18enne e promettente russa Anastasia Potapova (n. 90). La numero uno attualmente in carica, Ashleigh Barty esordirà contro l'ucraina Lesia Tsurenko che a Melbourne non è mai andata lontano. La giapponese Naomi Osaka, a lungo numero uno e oggi numero 3 del ranking, affronta la ceca Marie Bouzkova (n. 59). In avanti potrebbe trovare Serena Williams In campo a Melbourne anche due italiane: Jasmine Paolini (n. 94 del ranking) al primo turno giocherà contro la russa Anna Blinkova (n. 58) , mentre Camila Giorgi se la vedrà con una proveniente dalle qualificazioni.


   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA