• Golf: torna Molinari, azzurro tra i favoriti in California

Golf: torna Molinari, azzurro tra i favoriti in California

American Express, torinese al debutto '20 sfida Finau e Fowler

 Francesco Molinari riparte dalla California. Il campione azzurro torna in campo, due mesi dopo l'ultima volta, e sarà tra i favoriti al titolo nel "The American Express", torneo del PGA Tour con formula Pro Am (un professionista e un dilettante) in programma da giovedì 16 a domenica 19 gennaio a La Quinta.
    Al debutto 2020 il player torinese è una delle star dell'evento del massimo circuito americano vinto, nel 2019, da Adam Long (quando però il torneo si chiamava Desert Classic), ora a caccia del bis. Il piemontese, la cui ultima apparizione risale al Dp World Tour Championship (European Tour) di Dubai (fine novembre), avrà tra i principali avversari gli statunitensi Tony Finau (numero 15 del world ranking), Rickie Fowler e Phil Mickelson, ambasciatore dell'evento, 2/o nel 2019 e con due successi (2002 e 2004) nella rassegna, la cui prima edizione fu vinta dalla leggenda Arnold Palmer nel 1960.
    Tra i pretendenti al titolo anche il britannico Paul Casey, lo svedese Alex Noren, il messicano Abraham Ancer e gli emergenti Matthew Wolff e Sungjae Im.
    Nell'anno dei Giochi di Tokyo e della Ryder americana (Wisconsin, 25-27 settembre) parte la stagione di Francesco Molinari che, dopo un 2018 stellare, nel 2019 (un solo successo all'Arnold Palmer) sembra aver perso un po' di smalto.
    L'ultima apparizione di Francesco Molinari nel torneo californiano risale al 2017 quando si piazzò 12/o.
    Il montepremi complessivo è di 6.700.000 dollari, di cui 1.206.000 andranno al vincitore.  
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA