• Serie A: clou Cagliari-Lazio, insidia viola per l'Inter

Serie A: clou Cagliari-Lazio, insidia viola per l'Inter

Esordio per Gattuso al Napoli con il Parma, emozioni derby Genova

 Il boccone piu' saporito si potra' guastare solo alla fine. Sara' il posticipo di lunedi' Cagliari-Lazio il big match della 16/a giornata di serie A tra la sorpresa di Maran e la corazzata di Inzaghi, che se il torneo fosse all'epilogo sarebbero nella prossima Champions. La Juve conta di archiviare il primo ko disponendo dell'Udinese e sperando che l'alterna Fiorentina blocchi l'Inter capolista nell'altro clou.

Ci sara' poi da festeggiare la super Atalanta da esportazione che giochera' a Bologna, da valutare i primi vagiti del Napoli affidato a Gattuso che ospita il Parma e i progressi del rigenerato Milan di Pioli che riceve il quotato Sassuolo. La Roma riceve la Spal ultima in classifica mentre promettono scintille le sfide di centroclassifica Verona-Torino e il sentito derby Genoa-Samp, importante per la zona salvezza. Apre le ostilita' un altro incontro da zona retrocessione, Brescia-Lecce.
 
La prima in Italia e' l'unica fuori dalla Champions: mastica amaro Antonio Conte cui non e' riuscita l'impresa ma ora la sua coppia d'attacco Lautaro-Lukaku cerca vendetta a Firenze contro un tecnico sempre piu' in bilico e che si affidera' ai giovani visto il prolungato stop di Ribery. Ronaldo-Higuain-Dybala: Sarri sa che sono loro, a rotazione, a decidere le partite per cui la Juve, dopo il crollo romano, sa come ripartire e non dovrebbero trovare un ostacolo insormontabile negli altri bianconeri friulani. Il trauma della cacciata di Ancelotti dara' la scossa? Il Napoli ci spera e Gattuso riparte da Allan e dal 4-3-3 contro il Parma di Gervinho e Kulusevski, pericoloso in contropiede.

 Il sacco in Ucraina proietta l'Atalanta agli ottavi di Champions, neanche l'assenza di Zapata e Ilicic frena la banda del Gasp attesa alla verifica col Bologna, andato in confusione dopo il trionfo di Napoli. Turno sulla carta facile per la Roma con la cenerentola Spal, ma Fonseca teme il rilassamento visto in Europa League e mancheranno Mancini e Smalling.
    Campo principale lunedi' la sfida tra il Cagliari-sorpresa, che sembra un po' appannato dopo la lunga volata e che puo' festeggiare il titolo di presidente onorario di Gigi Riva, contro la squadra piu' in forma del torneo, la Lazio di Inzaghi, terza e reduce da sette successivi consecutivi. Ci sara' la sfida del gol tra Immobile e Joao Pedro, mentre per Nainggolan ci sara' un po' di vecchia aria di derby. Belotti suonera' la carica del Toro in casa del positivo Verona per la terza vittoria consecutiva mentre il Brescia cerca la seconda di fila ospitando il Lecce un po' stanco. Passione ed emozioni nel derby di Genova, mai cosi' triste per la posizione precaria di entrambe le squadre. Ranieri conta sul suo appeal coi derby, ma non sara' facile e ci sara' la sfida tra il vecchio Quagliarella e il giovane Pinamonti. 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA