• F1, Gp Russia: Vettel scatta bene, è in testa davanti a Leclerc

F1, Gp Russia: Vettel scatta bene, è in testa davanti a Leclerc

Primi giri con le Rosse in allungo, Hamilton insegue


Partenza regolare e due Ferrari subito davanti nel Gp di Russia, 16/a prova del Mondiale di Formula 1 che si disputa sul circuito di Sochi. In testa è andato Sebastian Vettel, che dalla seconda fila ha superato sia Lewis Hamilton sia il compagno di squadra, che era in pole position. Dietro al terzetto di testa si è piazzato Carlos Sainz con la McLaren, mentre al quinto posto c'è Valtteri Bottas con la seconda Mercedes. E' al momento ottavo Max Verstappen, che era partito dalla nona posizione con la sua Red Bull. Un incidente senza conseguenze tra Daniel Ricciardo e Romain Grosjean ha determinato l'ingresso in pista della safety car, rientrata al quarto giro. LA GRIGLIA DI PARTENZA

 

Quinto tempo per l'altra Mercedes di Valtteri Bottas che però, in virtù della penalizzazione di Max Verstappen (per il cambio del motore il pilota della Red Bull perde 5 posizioni e partirà 9/0), sale in seconda fila. "Oggi la macchina mi ha dato sensazioni fantastiche e sapere che ho eguagliato Schumacher è una situazione speciale - le parole del 21enne ferrarista appena sceso dalla Rossa - Però non voglio pensare a queste statistiche, c'è ancora una strada lunga da fare domani. Non so se questo è il circuito ideale per partire davanti perchè c'è un lungo rettilineo ma la pole è sempre il posto migliore. Comunque siamo concentrati e fiduciosi perchè anche la simulazione del passo gara èstata positiva". Sconsolato ma comunque contento anche Lewis Hamilton che riconosce i meriti della Ferrari: "Non mi aspettavo di raggiungere la prima fila e sono contento ha commentato l'iridato - E' stata una qualifica difficile perchè le Ferrari sono incredibilmente veloci sul rettilineo. Io ho dato tutto quello che avevo e il team ha fatto un lavoro grandioso". Meno contento ovviamente Sebastian Vettel: "Non sono riuscito a estrarre il massimo dalla macchina - le parole del tedesco - Comunque la gara si decide domani, la velocità c'è, dovremo partire bene poi ci preoccuperemo del resto". La top ten è completata da Carlos Sainz (McLaren), Niko Hulkenberg (Reanult), Lando Norris (McLaren), Romain Grosjean (Haas) e Daniel Ricciardo (Renault).

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA