LaLiga: Atletico Madrid soffre ma vince all'esordio

Al Wanda batte 1-0 il Getafe. Morata segna e sbaglia un rigore

Dopo la sconfitta del Barcellona e la vittoria del Real Madrid, l'altra grande di Spagna, l'Atletico, imita i cugini madrileni battendo 1-0 il Getafe al Wanda Metropolitano nell'ultimo incontro della prima giornata di Liga, che per il momento non può più organizzare incontri di lunedì. La rete del successo è firmata da Morata, al 23' pt, di testa. Le due squadre restano in dieci prima dell'intervallo per l'espulsione prima di Molina, rosso diretto, e poi del colchonero Renan Lodi, per doppia ammonizione. Nella ripresa, Morata ha l'occasione di raddoppiare dal dischetto per un fallo su Joao Felix, ma si fa parare il tiro da Soria, mentre poco dopo il gioiellino portoghese deve essere sostituito per infortunio, limitando le capacità offensive dell'Atletico. Nel finale, il Getafe si getta in avanti e colpisce anche una traversa, ma non riesce a pareggiare. Vittorie in trasferta per il Siviglia a Barcellona con l'Espanyol e per il Valladolid in casa del Betis. 

 

Il quadro della prima giornata (RISULTATI E CLASSIFICA)

  • Athletic-Barcellona 1-0
  • Celta Vigo-Real Madrid 1-3
  • València-Real Sociedad 1-1
  • Maiorca-Eibar 2-1
  • Villarreal-Granada 4-4
  • Leganés-Osasuna 0-1
  • Alavés-Levante 1-0
  • Espanyol-Siviglia 0-2
  • Betis-Valladolid 1-2
  • Atlético Madrid-Getafe 1-0

Il 'vecchio' Real Madrid, quello di Kroos, Benzema e Bale, torna a casa con tre punti dalla trasferta a Vigo contro il Celta, esordio in Liga che era un po' temuto in casa merengue dopo un precampionato poco brillante e vista anche la brutta figura rimediata ieri dal Barcellona a Bilbao. Ai veterani si è così affidato Zinedine Zidane e il 3-1 finale gli dà ragione, considerata l'assenza forzata della nuova stella Eden Hazard, mentre la scelta di schierare il gallese dato come sicuro partente si è rivelata azzeccata. Proprio un assist di Bale favorisce la rete del vantaggio merengue, realizzata da Benzema al 12' praticamente a porta vuota. Il Real senza strafare, cerca di gestire la gara ma prima dell'intervallo un grave errore difensivo di Odriozola permette al Celta di andare a rete, ma il gol viene annullato per intervento della Var. Evitato il pareggio, a inizio ripresa i bianchi si trovano anche in dieci per l'espulsione di Modric, intervenuto duro su Denis e 'beccato' dalla Var. Pochi minuti dopo è il tedesco Kroos a evitare guai peggiori, centrando la porta con un gran tiro dalla distanza. La terza rete è firmata da Vazquez, imbeccato da Benzema, a 10' dalla fine mentre per i padroni di casa il gol della bandiera arriva solo nel recupero, con Losada al 91'. E' festa per tutti in casa Real. Il più felice probabilmente è Bale, che ha dimostrato di poter essere ancora utile alla causa. James Rodriguez, oggetto del desiderio di mercato del Napoli, è invece rimasto in panchina fino al 90'.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA