• Serie A: Spal Napoli 1-2, vincono Empoli, Udinese e Torino

Serie A: Spal Napoli 1-2, vincono Empoli, Udinese e Torino

Belotti trascina granata; Samp senza nerbo ko. Napoli batte Spal

Il Torino mantiene vive le speranze europee sulle montagne russe di una gara emozionante, vinta in rimonta sul generoso Sassuolo, affidando il suo sogno agli ultimi 180' di gioco. Fa un passo avanti verso la salvezza l'Udinese che vince passeggiando col già retrocesso Frosinone ma a inguaiare il Genoa, sconfitto ieri a Bergamo, ci pensa l'Empoli che vince in casa di una molle Sampdoria e si porta a -1 dai rossoblu'. Domani molto importante sarà Bologna-Parma. In coda sarà quindi un fine campionato rovente. 

Nel segno della Gallo Belotti la gara del Toro: prima sbaglia un rigore, poi segna una doppietta con ultimo gol in rovesciata acrobatica, copia conforme dello splendido gol fatto in passato sempre al Sassuolo. Ma e' destino dei granata che devono sempre soffrire. Il Toro domina ma Belotti manda in tribuna un rigore, poi il Sassuolo passa con una conclusione chirurgica di Benarabia che si ritrova col secondo giallo per una esultanza alla Ravanelli.

  

Nella ripresa Belotti pareggia in spaccata, Lirola gela il Filadelfia con un gol in contropiede. Zaza e una splendida rovesciata del Gallo (al 15/o centro stagionale) fissano i 60 punti, record del Torino, ancora in corso almeno per l'Europa League. Un gol di Mario Rui nel finale permette al Napoli di violare il 'Mazza' di Ferrara (2-1), davanti a una Spal coriacea che con Petagna aveva recuperato l'iniziale gol di Allan e che un grande Meret ha poi difeso con grandi interventi. Diventa incandescente la volata salvezza. Ha fatto male l'ingenuo Prandelli a invocare, trasversalmente, l'aiuto della Sampdoria ammettendo il suo tifo interessato per i cugini nella decisiva gara con l'Empoli, che vince per la prima volta in trasferta.

I toscani infatti mettono in campo l'anima mentre la Samp trotterella, neanche troppo interessata a blindare la classifica cannonieri di Quagliarella. Il Var convalida un gol di Farias poi un disinvolto Tonelli commette fallo di rigore ancora sul brasiliano che Caputo non sfrutta, ma sulla respinta Jankto non si muove e Di Lorenzo raddoppia. Nel recupero rigore per la Samp e Quagliarella si porta a 26 gol, il titolo marcatori difficilmente gli sfuggira'. L'Udinese fa un passo sostanzioso verso la salvezza con un primo tempo scoppiettante in casa del Frosinone, che non onora l'ultima sua in serie A in casa. Una doppietta di Okaka e il sigillo di Samir portano i friulani a +1 sul Genoa, quindi +2 sull'Empoli. Ma domenica prossimo i toscani dovranno ospitare il lanciatissimo Torino.

  

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA