• Champions: al Psg bastano Mbappè e Kimpembe, United ko

Champions: al Psg bastano Mbappè e Kimpembe, United ko

Francesi espugnano Old Trafford. Prima sconfitta per Solskjaer

Al Psg bastano Kimpembe e Mbappè per espugnare Old Trafford e interrompere la striscia di imbattibilità del Manchester United targato Solskjaer (10 vittorie ed un pareggio in 11 incontri). La formazione allenata da Thomas Tuchel deve rinunciare a Neymar e Cavani ed anche di Meunier ma il solo Mbappè basta a reggere il peso dell'attacco.
    Il 2-0 di Manchester è netto, la formazione francese domina in lungo e in largo chiamando De Gea agli straordinari per evitare un passivo ancora più pesante e 'vede' i quarti di finale.
    Solskjaer dispone lo United con il 4-3-3: difesa a quattro con Young, Bailly, Lindelof e Shaw. Matic, Ander Herrera e Pogba a centrocampo, mentre in avanti maglie da titolari per Lingard, Rashford e Martial. Di contro l'allenatore del PSG sceglie il 4-2-3-1: davanti a Buffon, i francesi si presentano all' Old Trafford con una difesa a quattro composta da Kehrer, Thiago Silva, Kimpembe e Bernat. Marquinhos gioca in mediana insieme a Verratti, il trio Dani Alves-Draxler-Di María agirà alle spalle di Mbappé.
    Parte forte il Psg che si rende pericolosissimo dopo appena sei minuti con Di Maria servito da Verratti: l'argentino cerca il palo più lontano con il sinistro, traiettoria larga.
    Praticamente immediata la risposta dello United che al 9' con Rushford costringe Buffon alla deviazione in angolo.
    La gara è equilibrata con entrambe le formazioni pronte a rendersi pericolose. Al 18' Pogba tenta il destro a giro dal limite, pallone alto sopra la traversa di Buffon. Al 28' Psg vicinissimo al vantaggio: Verratti trova tra le linee Draxler, che disegna un filtrante in grado di liberare Mbappé davanti a De Gea: l'attaccante del PSG conclude con il destro ma non trova di un soffio lo specchio della porta. A 42' è lo United a rendersi pericoloso ma la conclusione di destro rasoterra di Lindelof finisce sul fondo. In pieno recupero i padroni perdono Lingard, costretto a lasciare il campo per problemi muscolari, al suo posto Solskjaer inserisce Alexis Sánchez. Nella ripresa lo United deve rinunciare anche a Martial, sostituito da Mata.
    Il PSG va in vantaggio all'8' della ripresa dopo aver sfiorato il gol con Mbappè: corner battuto da Di Maria, Pogba salta a vuoto e alle sue spalle si inserisce Kimpembe, che colpisce al volo di sinistro e trafigge De Gea. Lo United cerca il pari invece al 15' arriva il raddoppio dei francesi con Mbappè che si inserisce tra Bailly e Lindelöf e batte con il destro De Gea. I padroni di casa accusano il colpo mentre il Psg gioca in scioltezza creando non pochi pericoli dalle parti di De Gea. Nel finale Pogba si fa espellere per doppia ammonizione (e un brutto fallo ai danni di Dani Alves). Il risultato non cambia ed il Psg può far festa. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA