• Olimpiadi, Giorgetti: 'Entro venerdì faremo un punto definitivo'

Olimpiadi, Giorgetti: 'Entro venerdì faremo un punto definitivo'

'Domani cdm, se pagano candidate Governo darà beneplacito'

"Domani ci sarà un Consiglio dei ministri e penso che entro venerdì un punto definitivo ci sarà". Lo dice il sottosegretario con delega allo Sport, Giancarlo Giorgetti, parlando della candidatura italiana alle Olimpiadi invernali del 2026 dopo il 'no' al 'tridente' Cortina-Milano-Torino. Candidatura Milano-Cortina si può fare "se dimostreranno di organizzare loro l'evento. Il governo si limiterebbe solo a dare il beneplacito all'organizzazione dell'evento".

"La posizione del Governo - ha precisato Giorgetti in occasione della presentazione della Barcolana - al di là delle posizioni di simpatia, l'ho riassunta chiaramente. C'è una proposta del Coni a cui è stata chiesta la condivisione senza se e senza ma, che però non è arrivata. Ora ci sono altre iniziative che puntano con le proprie risorse e la propria capacità organizzativa". "Vediamo cosa accade nelle prossime ore -ha concluso- anche perché in Argentina (alla sessione Cio di Buenos Aires dell'8 e 9 ottobre, ndr), Malagò dovrà pur dire qualcosa, prima di allora si metterà un punto fermo. Se mi si chiede Milano-Cortina può stare in piedi? lo ribadisco, lo faranno se dimostreranno di organizzare loro l'evento. Il governo si limiterebbe solo a dare il beneplacito all'organizzazione dell'evento".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA