Parma e Champions, Spalletti non può più sbagliare

Tra campionato e Tottenham, nerazzurri sono obbligati a risalire

L'Inter si prepara al primo crash-test stagionale. Sabato il Parma in campionato, martedì l'esordio in Champions contro il Tottenham, due gare in quattro giorni che gli uomini di Luciano Spalletti non possono sbagliare e che possono servire per capire quanto vale davvero questa Inter. Soprattutto in campionato, dove un altro passo falso dopo il ko con il Sassuolo e il pareggio contro il Torino rischierebbero di far già perdere il treno delle big ai nerazzurri. Tuttavia la testa è già al ritorno nell'Europa che conta, tanto che il tecnico starebbe pensando di risparmiare ad alcune pedine la gara di sabato per averli al meglio martedì contro gli inglesi.

Su tutti, Mauro Icardi. Il capitano nerazzurro è rientrato oggi ad Appiano Gentile, accompagnato da Wanda Nara. Non si è allenato col gruppo ma ha svolto una seduta defaticante, dopo gli impegni con la nazionale: il problema muscolare che lo ha tenuto fuori con il Bologna è alle spalle e domani si allenerà con il resto del gruppo. Spalletti, però, sabato contro il Parma potrebbe preferirgli Keita nel ruolo di centravanti, dato che il senegalese ha lavorato tutta la settimana sotto i suoi occhi ad Appiano con continuità. Sarebbe una conferma per l'ex Lazio nel ruolo di attaccante, dopo la sfida contro i rossoblu al Dall'Ara prima della pausa.

Come Icardi, in dubbio resta anche Sime Vrsaljko. Il problema al ginocchio non appare grave, tanto che oggi il terzino croato ha corso e domani dovrebbe allenarsi insieme ai compagni. Tuttavia, come Icardi, può rimanere fuori con il Parma per essere al meglio all'esordio in Champions contro il Tottenham. Rischia di rimanere fuori dai convocati invece Lautaro Martinez, che ha svolto ancora una seduta personalizzata dopo l'ematoma al soleo che gli ha fatto saltare gli impegni con la nazionale.

Nessun problema invece per gli altri rientranti, con Brozovic e Perisic già da oggi in gruppo. A spingere i nerazzurri nelle prossime due gare ci sarà la carica dei 130mila: sono previsti infatti circa 60mila spettatori per la gara di sabato con il Parma, mentre oltre 70mila sono i tagliandi venduti per la sfida con il Tottenham di martedì prossimo. Intanto anche la società si prepara al ritorno in Champions: Inter Media House ha infatti preparato una serie di contenuti dedicati per avvicinarsi all'esordio europeo. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA