• Mondiali: leader tifosi russi, 'allarme hooligan infondato'

Mondiali: leader tifosi russi, 'allarme hooligan infondato'

Aleksandr Shprygin all'ANSA: 'Autorità vigilano, lo vuole Putin'

 "Il mondiale è un progetto voluto personalmente dal presidente Putin e le autorità si assicureranno che tutto vada per il verso giusto". Lo ha detto all'ANSA Aleksandr Shprygin, leader dell'Unione Panrussa dei tifosi, definendo infondati i timori di possibili azioni violente da parte degli ultras russi durante l'imminente evento sportivo. Secondo Shprygin, l'allarmismo diffuso dai media occidentali sarebbe l'ennesimo esempio di propaganda volta a screditare la Russia. I turisti stranieri, dice, saranno al sicuro. In previsione dell'evento, infatti, i servizi segreti russi tengono le tifoserie sotto stretta sorveglianza e l'accesso agli stadi sarà interdetto agli hooligan più violenti. "Mentre in passato le autorità chiudevano un occhio sulla violenza negli stadi, negli ultimi tempi ogni episodio viene perseguito", ha commentato Shprygin, lui stesso bandito dagli stadi del mondiale in quanto considerato elemento pericoloso.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA