• F1: colpi di scena a Baku, nel caos la spunta Hamilton

F1: colpi di scena a Baku, nel caos la spunta Hamilton

Raikkonen 2/o, beffa per Vettel:domina ma è 4/o. Inglese leader

Lewis Hamilton su Mercedes ha vinto un rocambolesco gp dell'Azerbaigian, pieno di caos e colpi di scena, davanti a Kimi Raikkonen e a Sergio Perez (Force India). Beffato il ferrarista Sebastian Vettel, quarto, ma a lungo al comando della gara, che è stata condizionata da una massiccia presenza in pista della safety car che ha finito per danneggiare il pilota tedesco. Disastro RedBull, i due piloti Ricciardo e Verstappen duellano a lungo, poi il primo tampona il secondo e entrambi vanno fuori.

Raikkonen, ho faticato ma ho avuto ragione - E' molto soddisfatto il pilota finlandese della Ferrari Kimi Raikkonen dopo il secondo posto nel gp di Azerbaigian, un podio insperato visto come era cominciata la gara e come poi è proseguita fra colpi di scena a ripetizione. "L'inizio è stato difficile, ho avuto un contatto con Ocon subito dopo la partenza, non mi ha visto. Non è stato l'inizio ideale per me, poi ho avuto un po' di fortuna a poter continuare la gara. Ho faticato a riscaldare le gomme a sufficienza, ho aspettato per vedere se altri avessero problemi, alla fine ho avuto ragione".

LA CRONACA DEL GP

Incidente subito al via del gran premio di F1 che si corre a Baku in Azerbaigian. Poco dopo la partenza, in una curva stretta c'è stato un contatto fra il ferrarista Raikkonen e Ocon (Force India), coinvolto a cascata anche il russo Sirotkin sulla Williams. Intervento della safety car. Alla partenza era scattato bene davanti a tutti Sebastian Vettel, precedendo Lewis Hamilton.

Dopo cinque giri in regime di safety car per il contatto alla terza curva, il gran premio è ripartito. Intanto Esteban Ocon pilota della Force India e Sergej Sirotkin su Williams sono stati costretti al ritiro.

Al sesto giro, Vettel è al comando del gp di Azerbaigian, seguito da Hamilton a tre secondi e poi da Bottas. Quarto posto, dopo una serie di audaci sorpassi, Verstappen, mentre Raikkonen, coinvolto nel contatto alla partenza con ocon e Sirotkin, occupa l'undicesima posizione.

Scontro in famiglia tra le Red Bull al gp di Azerbaigian, Ricciardo e Verstappen fuori gara, e ancora safety car in pista, cosa che avvantaggia la Mercedes di Bottas al momento in testa alla corsa. I due piloti RedBull per tutta la gara hanno duellato, in fondo al rettilineo Ricciardo ha tamponato Verstappen.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA