• Champions: cinque club inglesi a un passo dall' en plein

Champions: cinque club inglesi a un passo dall' en plein

Turno decisivo per le sorti di Napoli, Atletico, Monaco e Dortmund

Quattro squadre gia' qualificate (Bayern, City, Psg e Tottenham), tre gia' eliminate (Anderlecht, Celtic e Feyenoord). Tutto il resto e' in gioco nel quinto turno della Champions, in programma oggi e mercoledi', e che sancira' altre promozioni. A Shakhtar, Roma e Barcellona basta un punto, a Chelsea , Real, Liverpool e United serve una vittoria, mentre a rischiare fortemente l'eliminazione sono Atletico, Napoli e, ancora di piu', Dortmund e Monaco. Le cinque squadre inglesi sono a un passo dall'en plein. Il grande circo della Champions si mette in moto riservando emozioni e promettendo la solita scorpacciata di gol, col calcio italiano che cerca riscatto dopo l'eliminazione dal mondiale. In Europa League Milan e Atalanta dovrebbero raggiungere la Lazio tra le qualificate.
    Il compito piu' delicato e' per il Napoli che deve battere lo Shakhtar con due gol di scarto per poi ottenere la qualificazione vincendo in casa del Feyenoord. Obiettivo possibile, ma Sarri fara' bene a non fidarsi del ko degli ucraini in casa in un campionato che stanno dominando.
    Trascinati da Insigne, i partenopei possono centrale l'obiettivo mentre il City e' atteso dal 17/o successo consecutivo ricevendo gli olandesi. Tortuoso ma meno insidioso il compito della Juve: il Barcellona e' gia' qualificato e, ora che ha ritrovato anche i gol di Suarez, non fara' sconti. Anche se si ritroveranno a pari punti con lo Sporting, che ospita l'Olympiacos, ai bianconeri bastera' fare almeno lo stesso risultato dei portoghesi (che giocheranno al Nou Camp) nell'ultimo turno.
    Bisognera' vedere pero' quanto influira' l'imprevisto ko con la Samp. Ancora meglio sta la Roma, che sara' ospitata mercoledi' da un Atletico in crisi (7 pareggi nelle ultime 9 gare, compreso lo scialbo derby col Real), perche' comunque bastera' vincere in casa col Qarabag nell'ultimo turno. Un pari qualifichera' direttamente i giallorossi, una vittoria potrebbe avvicinare il passaggio da primo del girone. Il Chelsea, in forte ripresa, deve affrontare la complicata trasferta in Azerbaigian.
    Fra le altre big in ambasce, il Monaco ha una sola speranza: battere il Lipsia e sperare che il Porto non vinca a Istanbul per poi conquistare tre punti in Portogallo. Per il Dortmund speranze solo statistiche: deve vincere le sue due gare (l'ultima al Bernabeu) e sperare che l'Apollon batta il Real.
    Gli incontri piu' interessanti sono nel gruppo E: se il Siviglia supera il Liverpool e lo Spartak batte il Maribor, tutto si decide all'ultimo turno. Volata tra Basilea e Cska nel gruppo B: gli svizzeri ospitano l'United che ha recuperato Pogba e Ibrahimovic dopo i lunghi infortuni e a cui basta un punto per qualificarsi. Il Cska deve battere il Benfica, ancora a zero punti, per rimandare il discorso qualificazione al turno di dicembre. Una formalita' per Psg e Bayern, gia' agli ottavi, gli impegni con Celtic e Anderlecht.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA