• Azzurri: Malagò, nessun italiano ha dubbi su Ancelotti

Azzurri: Malagò, nessun italiano ha dubbi su Ancelotti

Presidente Coni: "Tavecchio? Non dimettersi era un suo diritto"

"E' sbagliato che il presidente del Coni dica se è giusto esonerare o meno un allenatore, era nell'aria e ne prendiamo atto. Tavecchio? Non dimettersi era un suo diritto, anche di questo ne prendiamo atto. Nell'interesse di Tavecchio stesso e in quello del suo movimento presentarsi da dimissionario al Consiglio federale sarebbe stata la cosa più saggia. Aspettiamo che succederà lunedì". Lo ha detto il presidente del Coni, Giovanni Malagò, a margine di un conferenza stampa della Federazione tennistavolo, a Roma. "Ulivieri? Ha una sua opinione, ovviamente la rispettiamo. Incassiamo con il dovuto rispetto le sue considerazioni sull'eleganza, poi ognuno sa giudicare - conclude -. Ancelotti? A chi è che non piace Ancelotti? Nessun italiano può avere dubbi sul suo nome. Ben venga se fosse lui il nuovo ct". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA