• LaLiga: Real Madrid allontana la crisi, 3-0 al Las Palmas

LaLiga: Real Madrid allontana la crisi, 3-0 al Las Palmas

Merengues salgono al terzo posto in classifica a -8 dal Barcellona capolista

Il Real Madrid allontana la crisi e, al Santiago Bernabeu, ottiene un netto successo, per 3-0, sul Las Palmas, portandosi al terzo posto in classifica a -8 dal Barcellona capolista (31 punti contro 23). Rimangono a secco Cristiano Ronaldo e Benzema (fischiato dal pubblico), e a segno vanno Casemiro, Asensio con un autentico 'missile' e Isco, sempre più beniamino della tifoseria. Una curiosità: per la prima volta negli ultimi 35 anni nella formazione del Real c'è uno spagnolo non proveniente dal vivaio. Si tratta del centrale difensivo Vallejo, ex capitano del Saragozza, acquistato due anni fa, prestato all'Eintracht Francoforte e rientrato alla base la scorsa estate: Zidane lo ha schierato in coppia con Sergio Ramos.

Con una doppietta di Paco Alcacer il Barcellona ha battuto 2-1 il Siviglia. I blaugrana hanno 4 punti di vantaggio sul Valencia, 8 sull'Atletico Madrid e 11 sul Real Madrid (impegnato domani contro il Las Palmas).
Schierato a sorpresa da Valverde Alcacer ha ripagato la fiducia con una rete per tempo. Di Pizarro il gol del momentaneo pareggio del Siviglia. Per Messi presenza numero 600 con il Barcellona.  I catalani salgono a 31 punti, a +4 dal Valencia e a +8 dall'Atletico Madrid che si è imposto solo allo scadere. a La Coruna con un gol di Thomas.

E' un gran momento sia per il Valencia che per il suo attaccante Simone Zaza, ma l'ex juventino oggi non ha gradito la sostituzione nel corso del match vinto per 3-0 sul Leganes. Al momento di uscire al 72' Zaza, visibilmente contrariato, non ha voluto stringere la mano tesagli dal tecnico Marcelino, andandosi a sedere in panchina per poi prendere in anticipo la via degli spogliatoi. E anche nel momento in cui si è alzato per andarsene, Zaza ha guardato decisamente male il suo tecnico. Nelle ultime sei partite di campionato il bomber appena convocato in azzurro da Ventura era sempre andato a segno, oggi invece è rimasto all'asciutto ma ciò non sembra giustificare la sua reazione per essere stato sostituito

Il quadro dell'11/ma giornata (RISULTATI E CLASSIFICA)

  • Betis-Getafe 2-2
  • Valencia-Leganes 3-0
  • Deportivo-Atlético Madrid 0-1
  • Alavés-Espanyol 1-0
  • Barcellona-Siviglia 2-1
  • Levante-Girona 1-2
  • Celta Vigo-Athletic 3-1
  • Real Sociedad-Eibar 3-1
  • Villarreal-Málaga 2-0
  • Real Madrid-Las Palmas 3-0
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA