Keita attacca la Lazio, escluso per decisione società

Senegalese accusa, adesso per me c'è un disagio psicologico

Nessun problema muscolare ma decisione della società. Questa la versione di Keita riguardo alla mancata convocazione da parte di Simone Inzaghi per la finale di Supercoppa con la Juventus. Il senegalese via Twitter accusa senza mezzi termini il club biancoceleste di averlo fatto fuori dal primo impegno stagionale: "La mancata convocazione per la finale di Supercoppa - queste le parole di Keita - mi ha profondamente amareggiato. È la prima partita importante della stagione, per la quale mi ero preparato e mi sono fatto trovare pronto. La decisione della società, evidentemente estranea a criteri puramente sportivi, mi crea un disagio psicologico del quale non so valutare adesso le conseguenze".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA