Roma idea Darmian, Spalletti vuole Borja Valero

Torino su Tonelli e Zapata, Fiorentina e Lazio su Simeone Jr.

Mentre il fantamercato ventila scenari clamorosi ('CR7' al PSG e due tra DYBALA, LEWANDOWSKI e MBAPPE' al Real) dopo il fragoroso sfogo del 4 volte Pallone d'Oro, più modestamente la campagna trasferimenti della Serie A comincia a muovere qualche passo un po' più concreto

. E' il caso dei colloqui in corso tra Inter e Fiorentina che non riguardano solo BERNARDESCHI (35 mln più Caprari), ma potrebbe coinvolgere anche VECINO e, soprattutto, BORJA VALERO, il preferito di Spalletti (6 mln l'offerta nerazzurra, 10 la richiesta viola).

L'Inter però deve rifarsi il look soprattutto dietro e viste le difficoltà ad arrivare a RUDIGER, DALBERT e Issa DIOP, ecco spuntare SKRJNIAR della Sampdoria, valutato 10 milioni. Come vice-Icardi, invece, il nome nuovo è quello di FALCINELLI del Crotone che il neo tecnico toscano potrebbe utilizzare "alla Dzeko". La Juve si muove sottotraccia per DONNARUMMA ("E' sul mercato e abbiamo il dovere di provarci", le parole di Marotta), sta per chiudere per DOUGLAS COSTA (prossima settimana vertice decisivo), ma deve anche resistere al pressing del Chelsea per ALEX SANDRO Sandro: se il brasiliano partisse in cambio di tanti milioni, sono 4 i nomi sul taccuino di Allegri per sostituirlo: DE SCIGLIO (Milan), MENDY (Monaco), Dalbert (Nizza) e CLICHY (svincolato dal City). Mihajlovic ha le idee chiare per il suo Torino: vuole CASTRO (Chievo) e DONSAH (Bologna) per rinforzare il centrocampo (ma sul ghanese c'è anche la Fiorentina), mentre col Napoli ha imbastito un discorso che coinvolge Duvan ZAPATA e TONELLI. Molto dipenderà dall'arrivo o meno sotto il Vesuvio di Mattia De Sciglio per il quale De Laurentiis sarebbe pronto a un sacrificio, prima di puntare sugli esterni d'attacco già individuati (BERENGUER e OUNAS). Con l'Udinese il club azzurro studia un possibile scambio PAVOLETTI-WIDMER.

L'Atalanta, che ha riscattato BERISHA dalla Lazio, continua a resistere alle avances del Milan su Andrea CONTI e del club di Lotito per il 'Papu' GOMEZ: solo davanti a offerte congrue (il laterale è valutato 30 mln, l'attaccante 20) i due partiranno. Intanto il club rossonero a inizio settimana dovrebbe chiudere per BIGLIA. In uscita PALETTA che potrebbe finire al Genoa, mentre per il dopo-Donnarumma il ballottaggio si sarebbe ristretto a PERIN-NETO.

La Spal per il ritorno in Serie A vorrebbe regalarsi PALOSCHI, mentre D'ALESSANDRO (Atalanta) è conteso da Genoa e Verona, anche se gli scaligeri non hanno perso le speranze di riprendersi in prestito ITURBE (ma la Roma dovrebbe concorrere al ricco ingaggio). Molto richiesto SIMEONE Jr, sul quale c'è l'interesse di Lazio e Fiorentina, ma la valutazione del Genoa al momento scoraggia tutti.

Radiomercato parla anche del possibile scambio KALINIC-BACCA, ma Corvino non sarebbe affatto convinto, mentre Sassuolo e Sampdoria hanno chiesto PUCCIARELLI all'Empoli. Matteo RICCI, quest'anno al Sassuolo, può tornare al Crotone via Roma, che intanto vuole regalare a Di Francesco i laterali richiesti: sul taccuino ci sono ZAPPACOSTA (SKORUPSKI può essere la contropartita per il Torino), KARSDROP e DARMIAN, mentre per SALAH siamo ormai in dirittura d'arrivo: il sito egiziano KINGFUT parla di ufficialità nel week-end. Arrivassero davvero tutti questi soldi, BERARDI potrebbe davvero seguire Di Francesco nella Capitale, soprattutto se poi Monchi dovesse cedere anche MANOLAS e/o PAREDES richiesti dallo Zenit di Mancini. Dalla Spagna Sport.es dà infine per ben avviate le trattative tra Roma e Nizza per il centrocampista ivoriano Seri del Nizza.

Chi invece ha intenzione di fare sul serio è il Chelsea: per il 'Mirror', il club di Roman Abramovich avrebbe stanziato 250 mln di sterline (285 milioni di euro) per soddisfare le esigenze di Antonio Conte che si chiamano Bonucci, Alex Sandro, Romelu LUKAKU e BAKAYOKO e l'oggetto del desiderio di mezza Europa (Barcellona e Bayern su tutti), Marco VERRATTI.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA