Barcellona arranca anche in Liga, salvato da un rigore di Messi

Real batte 2-0 l'Espanyol Siviglia piega Eibar, goleada Atletico. Málaga-Las Palmas 2-1

Il Barcellona arranca anche in Liga, rischiando di chiudere nel peggiore dei modi una settimana da dimenticare. Dopo la batosta in Champions, i blaugrana hanno rischiato anche al Camp Nou contro la cenerentola Leganes (quart'ultima in classifica) e ha dovuto ringraziare il solito Messi (per lui doppietta dopo il gol al 4') che ha realizzato un rigore quasi allo scadere (90'). (FOTO) Si tratta di tre punti pesanti per i catalani che li lascia in scia del Real Madrid che oggi guida la classifica con 52 punti, uno in più del Barca (51) e tre più del Siviglia (49), ma con la squadra di Zidane che deve ancora recuperare due partite (contro il Valencia e il Celta) e che potrebbero far gonfiare il distacco a 7 punti.

 

Il Malaga si aggiudica in rimonta per 2-1 il posticipo della 23/a giornata della Liga. In casa contro il Las Palmas, la squadra andalusa va sotto per il gol di Lemos dopo 19', ma pareggia al 27' con Fornals, quindi passa a condurre definitivamente con Charles al 35', su assist di Keko. Con questa vittoria, il Malaga sale al 13/o posto, scavalcando con 26 punti il Betis Siviglia, fermo a 24. Il Las Palmas, invece, è sempre 12/o con 28 lunghezze. Mercoledì, nel Mestalla di Valencia, si giocherà il recupero della 16/a fra la squadra della Comunidad e il Real Madrid, che avrebbero dovuto trovarsi di fronte il 18 dicembre e invece hanno dovuto rinviare l'appuntamento per permettere alla squadra di Zidane di volare in Giappone per la fase finale del Mondiale per club. Appuntamento alle 18,45.


La giornata (Risultati e classifiche)

  • Granada-Betis 4-1
  • Sporting de Gijón-Atlético Madrid  1-4
  • Real Madrid-Espanyol  2-0
  • Deportivo-Alavés 0-1
  • Siviglia-Eibar 2-0
  • Real Sociedad-Villarreal 0-1
  • Valencia-Athletic 2-0
  • Celta Vigo-Osasuna 3-0
  • Barcellona-Leganes 2-1
  • Málaga-Las Palmas 2-1

 

Dopo la 'scorpacciata' contro il Napoli, in Champions, il Real Madrid è tornato in campo oggi pomeriggio, sempre nel Santiago Bernabeu, per battere l'Espanyol Barcellona, in una partita della 23/a della Liga. Di 2-0 il successo dei 'blancos', firmato da Morata al 33' pt e Bale al 38' st; entrambe le reti sono arrivate grazie agli assist di Isco. Zidane ha mischiato un po' le carte, facendo riposare diversi giocatori; rispetto alla partita contro il Napoli hanno trovato spazio fin dall'inizio i vari Casilla in porta, Pepe, Nacho, Kovavic, Isco, Lukas Vazquez e Morata, mentre Bale - reduce da un lungo infortunio - è stato inserito al 26' st, al posto dello stesso Morata. Con questo successo. Il Real, infine, ha stabilito un nuovo record, segnando per la 42/a partita di fila.

Luis Enrique: "I fischi fanno male" - VIDEO

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA