Lazio, Uefa apre procedura disciplinare

Su buuh razzisti commissione deciderà il 22, dopo ritorno ottavi

L'Uefa ha aperto due procedure disciplinari dopo la partita di Europa League Sparta Praga-Lazio. Una decisione in merito verrà presa dalla commissione di disciplina martedì 22 marzo, quindi dopo la gara di ritorno degli ottavi di finale, prevista a Roma giovedì 17. La Lazio è sotto accusa per "comportamento razzista, cori illeciti e striscione illecito. Una procedura disciplinare è stata aperta anche nei confronti del club ceco per "striscione illecito" e l'impiego di fuochi d'artificio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA