• Cristiano Ronaldo, a Madrid ancora due anni e voglio Champions

Cristiano Ronaldo, a Madrid ancora due anni e voglio Champions

Tifosi temono le avances di Psg o della Premier

 La Roma, prossima avversaria negli ottavi il 17 febbraio, è avvertita: Cristiano Ronaldo vuole la Champions League: "Cercheremo di vincerla", promette mentre riceve il trofeo Pichichi, messo in palio annualmente dal giornale sportivo 'Marca' per premiare il miglior marcatore stagionale della Liga da lui definita "il miglior campionato del mondo, il più competitivo e con grandi giocatori". Poi due battute anche sul suo futuro, quasi a rassicurare i milioni tifosi che temono le avances di Psg o della Premier: "Ho ancora due anni di contratto (30 giugno 2018, ndr) e resto qui poi si vedrà", la sua rassicurazione. La stampa sportiva spagnola parla con insistenza di un calo di rendimento della star del Real Madrid negli ultimi mesi, e di sua frequenti visite in Marocco che lo distrarrebbero. In Liga il Real è terzo dietro a Barcelona e Atletico, staccato di quattro punti dai blaugrana, che inoltre hanno una partita in meno, ed è stato escluso dalla Copa del Rey.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA