Il baby raccattapalle e Totti, "Grazie Francesco"

Video di Giovanni dopo palleggi con n.10 durante Sassuolo-Roma

"Ciao Francesco, grazie per aver giocato con me, alla prossima": Giovanni è il giovanissimo raccattapalle del Sassuolo che martedì della scorsa settimana ha avuto l'onore - immortalato anche dalle telecamere - di palleggiare col n.10 giallorosso che si stava riscaldando a bordo campo durante il match tra i neroverdi e la Roma. "Quella sera c'ero io a fare il raccattapalle - racconta, ancora oggi emozionato, Giovanni in un video postato sul sito del club emiliano - e mentre stavo vedendo la partita Totti mi si è avvicinato e mi ha chiesto se volevo fare due palleggi con lui. Io gli ho risposto di sì e così abbiamo palleggiato. Grazie ancora Francesco"

La Roma in vantaggio sul Sassuolo mette di buon umore Francesco Totti, protagonista di uno piccolo show personale a bordo campo.

Il capitano, in tuta e cappellino, si è prima divertito pronunciando un "uno, due, tre prova..." nel microfono di un inviato, poi nella fase di riscaldamento ha scambiato quale palleggio con un raccattapalle. 

Non contento, ha fatto un piccolo scherzo a Pjanic, da poco sostituito, dandogli un colpetto sul capo con un dito che ha lasciato interdetto il bosniaco.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA