Torino Empoli 0-1, fischiati i granata

Maccarone firma 4/o successo toscani in 5 gare. Disastro Martinez

L'Empoli approfitta di un Torino in crisi espugnando l'Olimpico per 0-1 grazie ad un gol realizzato dal sempreverde Maccarone. I toscani chiudono l'andata a quota 30 e si confermano piacevole sorpresa del campionato, acuendo a dismisura i problemi tecnici, tattici e soprattutto emotivi della squadra di Ventura. L'Empoli ha bloccato tatticamente i granata con una prova accorta ed intelligente. Ventura ha provato a sorprendere tutti schierando Martinez in attacco al posto del contestato e fischiato Quagliarella, ma l'attaccante venezuelano ha sbagliato quattro volte davanti a Skorupski.

Nel giorno del rientro di Maksimovic, in campo dopo un'assenza iniziata il 30 agosto, il Torino sprofonda in una crisi sottolineata dagli impietosi fischi dei tifosi granata. Prestazione sottotono del Torino, con le uniche iniziative degne di nota di Bruno Peres. Eppure la partita era iniziata con un Martinez molto attivo, che già al 5' aveva creato scompiglio nell'area favorendo la conclusione di Bruno Peres finita di poco a lato: dopo 15', però, ha avuto inizio l'incubo personale dell'attaccante venezuelano, che ha prima fallito una clamorosa palla gol davanti a Skorupski, complice anche un errore difensivo di Barba, quindi al 42' si è divorato la seconda opportunità, sempre in solitaria davanti al portiere.

L'Empoli ha punto con alcune iniziative individuali di Saponara e Maccarone, oltre che su calcio piazzato con Mario Rui, la cui conclusione ha colpito la parte alta della traversa. Nella ripresa la svolta del match: Martinez non riesce a concretizzare la sua terza palla gol, Giampaolo toglie Livaja e Buchel per Pucciarelli e Croce e l'Empoli passa: il nuovo entrato Pucciarelli lotta con Gazzi, il rimpallo diventa un assist per Maccarone che infila il pallone tra le gambe di Padelli. Il Torino vacilla, il pubblico rumoreggia, Ventura aspetta il 60' per il primo cambio, inserendo Zappacosta per un Molinaro in debito d'ossigeno, e solo al 70' mette Maxi Lopez al posto di Belotti. Bruno Peres prova dalla distanza al 70', trovando la risposta di Skorupski, l'Empoli gioca di rimessa creando numerosi grattacapi alla difesa granata: la partita scivola via, il Torino prova negli ultimi minuti senza però ottenere risultati.

L'Empoli, al quarto successo nelle ultime 5 partitevola, mentre il rapporto tra Quagliarella e la tifoseria sembra ormai compromesso. E si fanno sempre più insistenti le voci del ritorno di Ciro Immobile.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA