Mercato: Genoa trattiene Perotti, Napoli va su Kramer

Roma attende El Shaarawy, Mancini esclude arrivo Lavezzi e Eder

Calciomercato al rallenti con pochi colpi e tanti sogni. A muoversi sono sia le squadre in stato di grazia come il Napoli campione d'inverno che quelle in crisi come la Roma sempre in attesa di conoscere il destino della suo tecnico Rudi Garcia. I giallorossi restano con le porte aperte per Perotti ed El Shaarawy. Se per il milanista sembra solo questione di ore, per il fantasista genoano i tempi potrebbero allungarsi dopo quanto detto dal tecnico rossoblu Giampiero Gasperini: "Ci conto già per domenica. Alla fine del mercato la squadra sarà più completa". In casa partenopea, nonostante la festa per la vittoria a Frosinone, si continua a pensare al mercato: ''Noi sappiamo perfettamente di avere bisogno di un difensore centrale e di un centrocampista - afferma il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis - Ho dato il mandato a Giuntoli e a Chiarelli sia per Maksimovic che per Kramer ed Herrera. Soltanto che poi abbiamo fatto una serie di valutazioni su altri dieci centrocampisti ed altri cinque difensori centrali che avessero certe caratteristiche anagrafiche e tipologie di gioco. Saremo attenti per evitare squilibri nello spogliatoio". Sul fronte Inter dopo la sconfitta a San Siro contro il Sassuolo, Mancini ha commentato il desiderio dei tifosi nerazzurri di vedere in squadra Mertens e Lavezzi: "Sono calciatori che costano, credo che il loro arrivo sia abbastanza difficile". Anche Eder non dovrebbe arrivare in nerazzurro: ''Credo - aggiunge il tecnico nerazzurro - che con la Samp stiamo parlando di Dodò. Eder non credo possa arrivare, abbiamo attaccanti bravi e possiamo restare così".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA