Barcellona: ter Stegen può partire, ma costa 28 mln

Lo rivela il 'Mirror'. Il Liverpool ha già offerto 14 milioni

Il portiere tedesco Marc-Andre ter Stegen può lasciare il Barcellona, ma solo se il club catalano dovesse ricevere un'offerta di oltre 28 milioni. Come riportato dal quotidiano britannico 'Mirror', il club blaugrana ha già rifiutato un'offerta di 14 milioni da parte del Liverpool. Tuttavia sarebbe disposto a fissare un prezzo del cartellino ben al di sotto della clausola rescissoria di 80 milioni. Dal momento che il tedesco Juergen Klopp si è seduto sulla panchina del Liverpool, l'eventualità dell'arrivo di Ter Stegen è diventata pressante. Il portiere tedesco, prelevato due stagioni addietro dal Borussia Moenchengladbach, ha trovato sulla propria strada il cileno Claudio Bravo, che ha sempre offerto prestazioni di assoluto livello, tanto da conquistare la maglia da titolare nella Liga. A ter Stegen, l'allenatore Luis Enrique ha fatto ricorso per difendere i pali della porta del Barca nelle partite di Champions, dove comunque il tedesco si è fatto trovare pronto. Il Barcellona ha vinto il trofeo l'anno scorso e punta a bissare il successo nella prossima primavera, resta il malessere dell'estremo difensore tedesco che immaginava una porta tutta sua e invece deve dividerla con Bravo.

Il tecnico tedesco del Liverpool, Jurgen Klopp, vuole un portiere tedesco per la porta dei Reds: Marc-Andre ter Stegen del Barcellona e della stessa 'mannschaft'. Secondo 'Mundo deportivo, il club britannico avrebbe già fatto pervenire una richiesta in tal senso al Barca dove ter Stegen non ha il posto assicurato (si alterna con Claudio Bravo, oggi titolare ad esempio nel derby catalano): nell'ultimo Mondiale per club ad esempio non ha giocato neppure un minuto. Una coabitazione che non soddisfa l'estremo difensore tedesco e che ha attirato le attenzioni del suo connazionale oggi alla guida del Liverpool che conta su Simon Mignolet e Adam Bogdan. Il problema è però di non poco contro visto che ter Stegen ha il contratto fino al 2019 e una clausola di 80 milioni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA