Bayern, Guardiola: "Il mio futuro? Domenica saprete"

Tecnico: "Ancelotti grande persona e un grande allenatore". Rinnovano Muller, Boateng, Martinez e Xabi

Dopodomani Pep Gurdiola svelerà il suo futuro agonistico che, ha spiega oggi il tecnico del Bayern Monaco in conferenza, il presidente del Consiglio del club, Karl Heinz Rummenigge, "già conosce. Lui sa quello che penso anche perchè abbiamo parlato spesso di quest'argomento - ha aggiunto l'allenatore catalano - e dopodomani sapremo cosa succederà". "Il presidente del club Karl Heinz Rummenigge ha sempre detto che avremmo parlato dopo l'ultima giornata del girone di andata di Bundesliga e oggi dico la stessa cosa", ha risposto Guardiola che domani guiderà i bavaresi nella trasferta di Hannover, 17/ma giornata di Bundesliga. Bocca cucita sul suo futuro, meno sul suo possibile sostituto in Baviera, Carlo Ancelotti, definito "una grande persona e un grande allenatore". 

Rinnovano Muller, Boateng, Martinez e Xabi  - In attesa della fumata bianca per Carlo Ancelotti, indicato come successore di Pep Guardiola in panchina, il Bayern Monaco ha intanto prolungato i contratti di quattro giocatori: Thomas Mueller, Jerome Boateng, Javi Martinez e Xabi Alonso. I primi tre rimarranno in Baviera fino al 2021, mentre l'ex Liverpool e Real, il cui contratto scade a giugno 2016, ha prolungato per un'altra stagione fino 2017. "Thomas, Jerome e Xavi sanno come vincere trofei, tra cui la Champions League", ha detto il presidente del club, Karl-Heinz Rummenigge. "Ho la sensazione e sono convinto che il Bayern possa giocare un calcio di successo nei prossimi anni. Sono fiero e felice di estendere il mio contratto", ha detto Mueller, al Bayern dal 2000, che in questa stagione ha già messo a segno 13 gol in 16 partite di Bundesliga. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA