• Palermo Juventus 0-3, bianconeri salgono al quinto posto. Allegri: "Testa classifica lontana, bello rimontare"

Palermo Juventus 0-3, bianconeri salgono al quinto posto. Allegri: "Testa classifica lontana, bello rimontare"

Quarta vittoria di fila con gol di Mandzukic, Sturaro e Zaza

La Juve non si ferma più. Quarta vittoria in campionato che dà altro impulso a una rimonta che sembra inesorabile. La vittima stavolta è il Palermo, combattivo solo per un quarto d'ora e in partita per un tempo. Poi crollano le speranze del Barbera e naufragano i rosanero sotto i colpi di Mandzukic, Sturaro e Zaza. (LE PAGELLE) Lo 0-3 finale è forse un punteggio troppo largo per i bianconeri che, dopo il vantaggio, hanno pensato a gestire la partita e le energie. I rosanero sono sembrati comunque troppo intimoriti dalla corazzata juventina forse anche per le scelte di Ballardini che ha puntato, di nuovo, sui nuovi acquisti, ripresentando gli stessi undici che avevano pareggiato a Roma contro la Lazio.   La cronaca

Allegri 'testa classifica lontana, bello rimontare'  - "Abbiamo fatto una bella partita sul piano del gioco e dell'intensità: dopo la partita di mercoledì c'era il rischio di non tenere i 90 minuti. Potevamo andare in vantaggio già nel primo tempo, l'abbiamo fatto nel secondo. Abbiamo fatto un bel novembre, recuperando punti in campionato e conquistando il passaggio del turno in Champions'': così ai microfoni di Premium Sport l'allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri. ''Rispetto a prima - dice - è cambiato che abbiamo migliorato la condizione fisica e abbiamo trovato dei risultati che ci hanno dato fiducia. Morata? È un titolare, come Mandzukic e Dybala: va gestito come tutti, ma deve stare tranquillo perché sarà un giocatore fondamentale per la Juventus''. ''Siamo ancora lontani dalla testa della classifica - sottolinea Allegri - ma il campionato è ancora lungo: è bello rimontare, ma dobbiamo stare sereni e lavorare per continuare a migliorare il nostro gioco. Non era facile dopo una stagione di cambiamento. La capacità di apprendimento di questa squadra è alta, in questo modo non c'è bisogno di tanti giorni per preparare la partita''.

 

I GOL

  • Palermo-Juventus 0-3: al 48' st Zaza scambia al limite dell'area, riceve all'interno, e di sinistro firma il definitivo tris
  • Palermo-Juventus 0-2: al 44' st Pogba vede l'inserimento di Sturaro lo serve sulla corsa, controllo, ingresso in area e raddoppio
  • Palermo-Juventus 0-1: al 9' st cross da sinistra di Dybala, sul secondo palo stacca di prepotenza Mandzukic che insacca di testa

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA