• Valentina Truppa: famiglia, se stabile oggi il risveglio

Valentina Truppa: famiglia, se stabile oggi il risveglio

Fornita ricostruzione incidente campionessa dressage

La prognosi di Valentina Truppa resta riservata anche se al momento non emergono "evidenti lesioni focali". Se le condizioni dell'amazzone rimarranno stabili l'equipe medica procederà al suo risveglio graduale: è questo l'esito del primo bollettino medico ufficiale per Valetina Truppa, la campionessa olimpica caduta ieri da cavallo durante un concorso nazionale. Il bollettino è stato diffuso dalla famiglia dell'atleta ricoverata a Siena presso il Policlinico Santa Maria delle Scotte.  "La paziente - si legge - è in sedazione farmacologica - Le condizioni generali e neurologiche sono stabili, verificate clinicamente e con ripetizione di tomografia assiale computerizzata dell'encefalo a 24 ore dal trauma. Non emergono al momento evidenti lesioni focali. Prognosi riservata". La firma del bollettino è del direttore Ettore Zei. La famiglia Truppa, dal colloquio pomeridiano con lo staff medico, aggiunge che "se le condizioni rimangono stabili da domani l'equipe medica procederà al risveglio graduale di Valentina".

La campionessa di dressage, Valentina Truppa - ricoverata in prognosi riservata al Policlinico delle Scotte di Siena - è caduta a San Zeno a causa di un violento scarto del cavallo provocato dalla vista degli inservienti e addetti in servizio al rettangolo del concorso che si erano attardati nel campo gara. La ricostruzione dell'incidente è stata fornita oggi dalla famiglia di Valentina Truppa in una nota ufficiale. "Ogni altra ricostruzione - si legge - è priva di ogni fondamento e riscontro". Valentina Truppa al momento della caduta indossava il cap, protezione del capo prevista dal regolamento internazionale delle competizioni equestri. L'atleta ha ricevuto i primi soccorsi dal personale dell'ambulanza presente all'evento sportivo ed è stata trasportata al pronto soccorso San Donato di Arezzo per un trauma cranico. In seguito, è stata trasferita al Policlinico Santa Maria delle Scotte di Siena dove è attualmente ricoverata in prognosi riservata nel reparto di terapia intensiva. Le condizioni di Valentina Truppa sono stabili e l'amazzone è costantemente monitorata dall'equipe medica del Policlinico.

Milanese di nascita, astigiana d'adozione, carabiniere scelto, vanta un curriculum di grandissimo spessore. Appena ieri, ai Concorsi di dressage di Arezzo aveva già vinto un primo titolo e oggi stava gareggiando per un concorso internazionale con possibilità di un altro successo. Valentina Truppa gareggia per l'Arma dei Carabinieri e viene allenata dal padre Enzo. Già olimpionica azzurra a Londra, è stata giudicata in passato 'enfant prodige' dell'equitazione italiana. Tra i suoi successi, la medaglia d'oro nella finale della Coppa del Mondo di dressage a Francoforte nel 2007.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA