Tour de France: 4/a tappa; Froome cade, ferito al polso, prosegue gara

Ritirati anche Schleck e Modolo, oltre a Cavendish

Brutta caduta per Chris Froome, il corridore britannico e grande favorito al Tour de France. Oggi durante la quarta tappa il ciclista è caduto procurandosi numerose contusioni. Froome si è procurato varie abrasioni ed avverte un forte dolore al polso destro, ha detto il servizio medico del Tour. La caduta è avvenuta poco dopo la partenza, Froome si è scontrato con un corridore ed è caduto sul fianco sinistro, poi è stato aiutato a rialzarsi da due dei suoi compagni di squadra del Team Sky ed ha proseguito la corsa.

Si è invece ritirato prima del via il belga Andy Schleck, che ieri era caduto. Schleck, vincitore del Tour 2010, ha perso l'equilibrio a causa delle troppe persone, fotocamera alla mano, che hanno ostruito la carreggiata al passaggio dei corridori. Il ciclista lussemburghese, dolorante tutta la notte, e stamattina ha dato forfait. Dopo il ritiro di Mark Cavendish il primo giorno, di Sacha Modolo il secondo e oggi di Schleck, i ciclisti ancora in gara al Tour sono ora 195. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA