Elezioni: Piepoli, risultato Pd-sinistra ha sorpreso anche noi

Soddisfatto per exit poll e proiezioni, vicinissimi a dati reali

Redazione ANSA ROMA

"Il risultato del Pd e del centrosinistra ha sorpreso anche noi: sapevamo che il partito di Renzi avrebbe avuto un fortissimo calo, ma non che potesse scendesse intorno il 20-22 per cento. Quello che è accaduto è che il movimento cinque stelle, oltre a convincere una buona fetta di elettori che alle precedenti elezioni si erano astenuti, questa volta hanno succhiato consensi più alla alla sinistra che alla destra". Lo dice Nicola Piepoli, presidente dell'omonimo istituto demografico, commentando i risultati elettorali. "Il centrodestra - ha spiegato Piepoli - ha perso i collegi del centrosud a vantaggio dei cinque stelle, ma il suo risultato nazionale è stato bilanciato dalla buona affermazione al nord. Invece il Pd e il centrosinistra hanno subito ovunque l'ondata dei cinque stelle. Non so se questo dato ora potrà avere conseguenze politiche: ma è un fatto che il M5s è stato votato da una buona fetta di delusi di sinistra".
Piepoli è particolarmente soddisfatto dal lavoro fatto la notte delle elezioni per la Rai: "Il raffronto tra i dati definitivi da una parte e le nostre proiezioni dall'altra, mostrano che siamo andati vicinissimi ai risultati reali. Siamo soddisfatti per l'attendibilità delle proiezioni, che si basano su dati reali provenienti dallo spoglio delle sezioni campione, ma anche per gli exit poll, che invece funzionano facendo ripetere il voto agli elettori fuori dal seggio su un facsimile di scheda.
Lì bisogna essere molto precisi: solo se si rispettano tutte le regole la loro attendibilità è alta, altrimenti il fiasco è dietro l'angolo".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in