Elezioni: Renzi ai commercianti, non votate quelli della spread tax

'Larghe intese? Da Berlusconi promesse, noi le realizziamo'

Redazione ANSA

"Quelli della flat tax ci hanno portato allo spread. Non esiste flat tax ma spread tax, chi lancia proposte irrealizzabili vi mette in difficoltà". Così il segretario del Pd Matteo Renzi nel corso dell'incontro organizzato da Confcommercio in vista delle elezioni.

Ai commercianti Renzi ha fatto un appello al voto anche se "l'unica misura choc che vi offro è la concretezza e la serietà", perché "il 4 marzo siamo a un bivio, o si va avanti o se volete rischiare di fare un salto nell'ignoto o di tornare al governo dello spread fatelo pure ma sacrifici di questi 4 anni li abbiamo visti sulla nostra pelle" e "rischiamo di tornare al 2011".

Poi sulle larghe intese osserva: "Le larghe intese non sono quelle che sogna Sangalli, sono che Berlusconi le spara e noi dobbiamo raccogliere, lui fa le promesse e noi le realizziamo". E cita il milione di posti di lavoro creati dopo il Jobs Act o la realizzazione di infrastrutture come la conclusione della Salerno-Reggio Calabria.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in