• Regionali: Election Day in Lombardia e Lazio, si vota solo la domenica - SPECIALE

Regionali: Election Day in Lombardia e Lazio, si vota solo la domenica - SPECIALE

Candidati, alleanze e polemiche - TUTTO SUL VOTO

Redazione ANSA

Non solo politiche: il 4 marzo (seggi aperti solo la domenica, dalle 7 alle 23) si votera' anche per il rinnovo dei consigli regionali di Lazio e Lombardia. A decidere l'election day nelle due regioni sono stati il prefetto di Milano e il governatore del Lazio Zingaretti. Le altre regioni che devono votare nel 2018 (Molise, Friuli, Trentino, Valle d'Aosta, Basilicata) lo faranno piu' avanti.

In Lombardia la corsa per ora e' a quattro. Per il centrodestra il leghista Attilio Fontana, dopo il forfait di Roberto Maroni. Per il centrosinistra il sindaco di Bergamo e amico di Renzi Giorgio Gori

Per il Movimento 5 Stelle, il trentaduenne Dario Violi, consigliere regionale uscente.

Per Liberi e Uguali, che ha scelto di correre con un proprio candidato e non sostenere quello del Pd il consigliere regionale Onorio Rosati.

 

A Roma, all'appello delle candidature manca ancora quella del centrodestra. Se il Pd si affidera' al governatore uscente Nicola Zingaretti, che sarà sostenuto anche da LeU e i cinque stelle hanno prescelto con un voto online la deputata Roberta Lombardi. La scelta del centrodestra, alla fine, ricade invece su Stefano Parisi. Candidato con la lista 'Civica Popolare' di Beatrice Lorenzin anche l'ex Dem Jean Leonard Touadì.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in