Pd: Fassina, Renzi capo dei 101? Ora cerchiamo convergenza

Fassina: 'Non scontata convergenza in Pd su criteri'. Fitto: 'Intesa Cav-Alfano? Se è politica si discute'

"Voglio archiviare il passato, concentrarmi sul futuro cercare terreni di convergenza e non di divisioni e concentrarmi nel Pd sui criteri che deve soddisfare il prossimo inquilino del Quirinale". Lo afferma Stefano Fassina, a margine della convention di Sel, a chi gli chiede se sia convinto che Matteo Renzi abbia guidato la fronda di 101 franchi tiratori che impedì l'elezione di Romano Prodi al Quirinale.

Nel Pd "dobbiamo trovare convergenza sul criterio" per la scelta del candidato al Quirinale che, per Stefano Fassina, deve essere "l'autonomia", e questo "non è scontato". "Dobbiamo lavorare per arrivare a un criterio condiviso e mi pare che nel Pd non ci siamo", ha spiegato Fassina.

"Credo che l'obiettivo di tutti è che il Pd sia unito in questo passaggio", ha aggiunto Fassina, elencando quelle che secondo lui dovrebbero essere le caratteristiche della persona da scegliere: "Esperienza politica, conoscenza delle dinamiche parlamentari e soprattutto autorevolezza per garantire autonomia al Parlamento". Quindi Fassina si è rifiutato di fare nomi o di commentare l'ipotesi Sergio Chiamparino. "Fare il gioco dei nomi non è utile".

E Pippo Civati dice: "Io un nome ce l'ho: è Romano Prodi. Non so se lo avete mai sentito nominare. Non capisco perché il segretario del Pd non abbia mai voluto spendere una parola". 

A proposito, invece, dell'intesa tra Berlusconi e Alfano sul presidente della Repubblica, Raffaele Fitto, eurodeputato di Fi, a l'intervista su SkyTg24, ha detto: "L'interlocuzione è positiva, se questo dovesse diventare una proiezione politica dobbiamo discuterne".

"Un'obbedienza cieca non può essere positiva perché ignifica andare contro ciò che si sostiene da tempo, se invece di un sms si ragiona e discute, il tema cambia. Io vorrei una personalità autonoma e di rilievo internazionale", ha detto ancora Fitto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA