Italia punta su Paris-Goggia

Cortina a marzo sede delle Finali, test per i Mondiali 2021

Redazione ANSA

Sabato 26 ottobre slalom gigante donne e domenica 27 slalom gigante uomini: nel prossimo fine settimana parte secondo tradizione dai 2.000 metri del ghiacciaio tirolese Rettenbach di Soelden anche la stagione di coppa del mondo di sci alpino 2019/20. Sarà' una annata senza mondiali e senza Olimpiadi ma non per questo meno importante soprattutto per l'Italia. Tra le consuete tante gare italiane in calendario vi sarà infatti il gran Finale di stagione a Cortina d'Ampezzo dal 16 al 22 marzo con ben otto gare tra uomini e donne in calendario e l'aggiunta di una prova a squadre per nazioni.

Sara' un importante test delle piste ed organizzativo in vista dei Mondiali che Cortina ospiterà' nel 2021 e in buona misura anche per le Olimpiadi del 2026. Anche nella prossima stagione l'Italia ospiterà , oltre a quelle delle Finali di Cortina, una quota importante di gare. Per gli uomini gli appuntamenti sono il 20 e 21 dicembre in val Gardena con superG e discesa, il 22 e 23 dicembre in Alta Badia con gigante e gigante parallelo, il 28 e 29 dicembre a Bormio con discesa e combinata e poi l'8 gennaio 2020 lo slalom di Campiglio .

Per le donne la prima tappa italiana sarà al Sestriere per il 18 e 19 gennaio 2020 con gigante e gigante parallelo. Poi il 29 febbraio e l'1 marzo a La Thuile ci saranno un SuperG ed una combinata. Tra le novità' della prossima stagione, la Fis dopo vari tentennamenti ha deciso di puntare ancora non solo sullo slalom parallelo , con più spazio a quello gigante, ma anche sulla combinata, specialita' che era data in via di estinzione: ne e' venuto fuori un calendario fittissimo con ben 44 gare uomini e 42 donne. Proprio nella combinata ci sara' poi una novità' tecnica modificando l'attuale formula che avvantaggia gli slalomisti rispetto ai velocisti.

Dalla prossima stagione i primi trenta della prova veloce partiranno per primi nello stesso ordine anche nello slalom trovandosi cosi' sotto gli sci nevi meno compromesse. Come nella passata stagione i due atleti di punta dell'Italia saranno dei velocisti: Dominik Paris e Sofia Goggia. Il tutto mentre In coppa non saranno al via dopo il loro ritiro tre grandi campioni come Lindsey Vonn, Marcel Hirscher e Aksel Svindal. In campo maschile - dove aveva dominato per ben 8 stagioni consecutive- l'assenza di Hirscher lascerà spazi aperti di successo a molti rivali. In campo femminile ci sara' Invece con ogni probabilità una nuova stagione nel segno dello strapotere dell'americana Mikaeala Shiffrin decisa questa volta a tentare la conquista anche della coppa del mondo di discesa. Paris e Goggia, dunque, non avranno vita facile.
VT/

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA