Viaggio all'Aquila tra scuole fantasma

L'arte diffusa splende ma la vera ombra è la mancata ricostruzione degli istituti scolastici

Enrica Di Battista

A 10 anni dal terremoto all’Aquila la ricostruzione delle scuole, il luogo del futuro, è all’anno zero: una sola è in ricostruzione, la primaria Mariele Ventre nel quartiere periferico di Pettino. Le uniche due ricostruite e tornate in centro sono due private. Intanto restano come scheletri gli edifici in muratura abbandonati dopo il terremoto, ma con ancora dentro fascicoli e pagelle: dalla Mazzini alla Carducci all'Istituto d'Arte Muzi.

LEGGI TUTTO IL SERVIZIO SUL MAGAZINE

 

Sono ancora lì, luoghi spettrali non ancora demoliti.

L'Aquila 10 anni dopo, la scuola d'arte abbandonata



enrica.dibattista@ansa.it

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA