Il Giorno della Memoria per non dimenticare

Il 27 gennaio 1945 i superstiti del campo di concentramento di Auschwitz sono liberati dall'Armata Rossa

Redazione ANSA

Il 27 gennaio 1945 le truppe sovietiche dell'Armata Rossa arrivarono presso la città polacca di Auschwitz scoprendo il tristemente famoso campo di concentramento e liberandone i pochi superstiti.

La scoperta del campo di concentramento e le testimonianze dei sopravvissuti rivelarono per la prima volta al mondo l'orrore del genocidio nazista.

La data del 27 gennaio in ricordo della Shoah, lo sterminio del popolo ebraico, è indicata come data ufficiale agli stati membri dell'ONU, in seguito alla risoluzione 60/7 del 1º novembre 2005.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in