Graziano Delrio

Sposato, padre di 9 figli è in politica dalla fine degli anni Novanta

Graziano Delrio, sposato e papa' di nove figli, e' in politica dalla fine degli anni Novanta. Laureato in medicina, si specializza in endocrinologia e perfeziona i suoi studi fra la Gran Bretagna ed Israele. Docente e ricercatore all'Universita' di Modena e Reggio Emilia, e' autore di una produzione scientifica di rilievo che lo porta a tenere seminari negli Stati Uniti ed in Europa.

Ex promessa del calcio - centrocampista visionato anche da squadre di serie A - nel 2000 viene eletto consigliere della Regione Emilia Romagna, dove presiede la Commissione Sanita' e Politiche sociali.

Nel 2004 diventa sindaco di Reggio Emilia e nel 2009 e' confermato per il secondo mandato. Vicepresidente dell'Anci, l'Associazione nazionale dei Comuni, con la delega al Welfare e alla Finanza locale, nell'ottobre 2011 l'assemblea nazionale dei sindaci lo elegge presidente. Nello stesso anno descrive l'evoluzione del modello amministrativo emiliano nel libro "Citta' delle persone. L'Emilia, l'Italia e una nuova idea di buongoverno", edito per le Saggine di Donzelli.

Come sindaco presiede il Comitato promotore della campagna per la riforma del diritto di cittadinanza "L'Italia sono anch'io" promosso dalle maggiori organizzazioni sociali. Lascia gli incarichi di primo cittadino e all'Anci nel giugno 2013 in seguito agli impegni nel governo nazionale. Nel governo del presidente del Consiglio Enrico Letta, il 28 aprile 2013, viene nominato ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, ricevendo in seguito la delega allo Sport. Il 22 febbraio 2014 il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, lo sceglie come sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, segretario del Consiglio dei ministri; per lui la delega alle Politiche di Coesione Territoriale e allo Sport. Oggi il nuovo incarico di ministro delle Infrastrutture e trasporti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA