Rigopiano: i 29 morti e gli 11 superstiti

In hotel al momento della valanga 40 persone, 28 ospiti e 12 dipendenti

C'erano 40 persone nell'hotel Rigopiano quando la valanga, nel pomeriggio di mercoledì 18 gennaio 2017, ha investito la struttura: 28 ospiti, di cui 4 bambini, e 12 dipendenti, compresi il titolare Roberto Del Rosso e il rifugiato senegalese Faye Dane. Tutte le 29 vittime sono state recuperate e identificate.

    11 I SUPERSTITI - Due persone si sono salvate perche' al momento della slavina si trovavano all'esterno dell'albergo:

- Giampiero Parete, l'ospite che si trovava all'esterno e che ha dato l'allarme;

- il tuttofare dell'hotel, Fabio Salzetta, anche lui fuori dall'albergo.

    Dalle macerie i vigili del fuoco hanno poi estratto vive, tra la giornata di venerdi' 20 e l'alba di sabato 21 gennaio, 9 persone:

- la moglie di Parete, Adriana Vranceanu e i due figli, il piccolo Gianfilippo e Ludovica;

- i due bambini Edoardo Di Carlo e Samuel Di Michelangelo;

- Giampaolo Matrone;

- Vincenzo Forti;

- Francesca Bronzi;

- Giorgia Galassi.

    29 LE VITTIME - 15 uomini e 14 donne.

    GLI OSPITI DELL'HOTEL

- Claudio Baldini (40 anni) e la moglie Sara Angelozzi (40 anni) di Atri (Teramo);

- Luciano Caporale (54 anni) e la moglie Silvana Angelucci (46 anni) entrambi parrucchieri di Castel Frentano (Chieti);

- Valentina Cicioni (32 anni), di Monterotondo (Roma), infermiera al Gemelli, era con il marito Giampaolo Matrone, rimasto ferito ma estratto vivo dalle macerie;

- Sebastiano di Carlo (49 anni) ristoratore di Loreto Aprutino e la moglie Nadia Acconciamessa (47 anni) pescarese. Il loro figlio, Edoardo, si è salvato;

- Domenico di Michelangelo (41 anni), poliziotto di Osimo e la moglie Marina Serraiocco (36 anni), anche lei di Osimo. Il loro figlio, Samuel, si e' salvato;

- Piero Di Pietro (53 anni) allenatore di calcio, e la moglie Rosa Barbara Nobilio (51 anni); venivano da Loreto Aprutino;

- Stefano Feniello (28 anni) di Valva (Campania) ma residente a Silvi Marina. La sua fidanzata, Francesca Bronzi, si e' salvata;

- Marco Tanda (25 anni), pilota di aereo di Macerata e la fidanzata Jessica Tinari (24 anni) di Vasto;

- Foresta Tobia (60 anni) dipendente dell'agenzia delle Entrate e la moglie cinquantenne Bianca Iudicone di Montesilvano.

- Marco Vagnarelli (44 anni) e la compagna Paola Tommasini (46 anni), di Castignano (Ascoli).    

IL PROPRIETARIO DEL RIGOPIANO E I DIPENDENTI

- il proprietario dell'hotel Roberto Del Rosso (53 anni);

- il maitre dell'hotel Alessandro Giancaterino (42 anni) di Farindola;

- il receptionist Alessandro Riccetti (33 anni) di Terni;

- il receptionist Emanuele Bonifazi (32 anni), di Pioraco (Macerata);

- il cameriere Gabriele D'Angelo (31 anni), di Penne (Pescara);

- la cuoca Ilaria De Biase (22 anni) di Chieti;

- Marinella Colangeli (32 anni), di Farindola (Pescara) gestiva la Spa dell'hotel;

- Cecilia Martella (24 anni), di Atri, lavorava nel centro benessere;

- Linda Salzetta (31 anni), di Farindola, lavorava nel centro benessere. Suo fratello Fabio si è salvato perché si trovava fuori dall'hotel al momento della valanga;

- Luana Biferi (30 anni), giovane calciatrice, lavorava nello staff, di Bisenti (Teramo);

- il tuttofare Dame Faye (30 anni), rifugiato senegalese.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA