Post-it

Pordenonelegge: Bolzonello, aiuta capire traiettorie futuro

Post-it

PORDENONE - "Una grande festa per i lettori, ma anche un utile momento di confronto con gli autori per cercare di capire quali potrebbero essere le nuove traiettorie del nostro futuro". Così il vicepresidente del Friuli Venezia Giulia, Sergio Bolzonello ha definito la 18/a edizione di Pordenonelegge, presentata oggi.

A margine della conferenza stampa, Bolzonello ha voluto ricordare il percorso compiuto da Pordenonelegge nel corso di questi 18 anni, "durante i quali il festival è notevolmente cresciuto pur mantenendo salda la sua peculiarità: far incontrare gli autori con i lettori, ragionando insieme sulle nuove traiettorie sociali che ci si potrebbero porre davanti in un futuro non molto lontano. Edizione dopo edizione, si è cercato di trovare sempre maggiore interazione tra le diverse componenti della cultura e del vivere quotidiano, offrendo quindi al pubblico interessanti letture socioeconomiche e sociopolitiche della realtà che ci circonda".

"La grande presenza di pubblico - ha aggiunto Bolzonello - è ormai sotto gli occhi di tutti. A ciò si aggiungono i ritorni di questa kermesse, tanto per la città quanto per il Friuli Venezia Giulia, che sono non solo di tipo economico ma anche di immagine ed entrambe di grande livello".

Archiviato in