ANSAcom

Da Conversano in Usa 'app' innovativa di start up Puglia

A tappa Bari Messe Frankfurt 'parlano' le aziende del territorio

ANSAcom

BARI - Da Conversano a Los Angeles con una innovativa "app" di localizzazione nata nel 2013 grazie ai finanziamenti di "Bollenti Spiriti" della Regione Puglia. È Nextome, una delle start up protagoniste della tavola rotonda organizzata da Messe Frankfurt nella tappa barese prima della SPS Italia, che si terrà a maggio a Parma.

L'incontro è stato, infatti, l'occasione per fare parlare le aziende del territorio. Oltre a Nextome, hanno portato la propria esperienza MBL Solutions, Exprivia, CNH Industrial, Gruppo Casillo, Masmec, Master Italy. Quella di Nextome è la storia di tre informatici baresi, Vincenzo Dentamaro, Domenico Colucci e Giangiuseppe Tateo e del loro Angel Investitor Marco Bicocchi Pichi, che hanno inventato una applicazione che permette la geolocalizzazione in luoghi chiusi, in assenza di rete internet, come ad esempio nodi trasportistici, ospedali, musei, consentendo al visitatore di orientarsi attraverso il proprio smartphone, tablet o dispositivo elettronico e al gestore di raccogliere informazioni sulle zone più frequentate. L'idea è nata per mappare musei, per poi estendersi a presidi ospedalieri (in Italia ma anche in America e negli Emirati Arabi), alla metropolitana di Roma, a fiere e grandi aziende come la Fiat. La sede dell'azienda è a Conversano ma esiste già un altro ufficio a Berlino e presto saranno aperte altre tre sedi a Londra, New York e Singapore.

Tra gli enti patrocinanti dell'iniziativa barese di Messe Frankfurt ci sono Confindustria Bari e BAT e la Fondazione Its "A.Cuccovillo", uno dei primi 14 Its a nascere in Italia per la costituzione dei nuovi corsi di studio istituiti dal MIUR per l'Alta Formazione Specializzante post-diploma.

"In circa tre anni il tavolo di lavoro di Confindustria dedicato a Industria 4.0 ha dato vita a un articolato programma di informazione e formazione per le aziende associate. E' in programma la progettazione di iniziative per far incontrare la domanda e l'offerta di soluzioni 4.0, e per sostenere progetti innovativi settoriali sul territorio. L'obiettivo è realizzare applicazioni pratiche su aziende del territorio", ha spiegato Roberto Bianco, Presidente Sezione Meccanica e coordinatore del Tavolo Industria 4.0 Confindustria Bari BAT. "È fondamentale il ruolo della formazione nell'evoluzione tecnologica delle imprese, perché alla creazione di nuove tecnologie devono corrispondere competenze che sappiano utilizzarle. I nostri studenti, 230 in sette anni, sono molto richiesti delle aziende e nel 97 per cento dei casi trovano un'occupazione subito dopo gli studi" ha dichiarato la presidente della Fondazione Cuccovillo, Lucia Scattarelli.

In collaborazione con:
Messe Frankfurt

Archiviato in

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: