• Giffoni: progetto per studenti con disturbi apprendimento
ANSAcom

Giffoni: progetto per studenti con disturbi apprendimento

L'iniziativa è rivolta a 200 mila giovani italiani

ANSAcom

SALERNO - Si chiama "Virtutee: studia con me!" il progetto rivolto agli oltre 200 mila studenti italiani affetti da disturbi specifici dell'apprendimento, organizzato nell'ambito della 48/a edizione del Giffoni Film Festival. L'iniziativa sarà sviluppata dal Dream Team - la community di innovatori under 30 di Giffoni Innovation Hub - in collaborazione con l'Unità Operativa di Neuropsichiatria Infantile dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma.

Un tutor virtuale permetterà ai ragazzi di affrontare e superare le difficoltà legate allo studio grazie al supporto di una tecnologia innovativa e a basso costo. Nello specifico fornirà allo studente strategie di studio più adatte in caso di Dsa, integrerà strumenti specifici già esistenti, dando in tempo reale un feedback sia sui contenuti che sul proprio processo di studio, per aumentare l'autonomia nello studio. Il bambino entrerà in contatto con un ambiente digitale virtuale, simile a un gioco, che lo aiuterà a gestire le dimensioni dello spazio e del tempo dello studio nel mondo reale. L'obiettivo è rendere il momento dello studio meno faticoso ma più efficace. La tecnologia sarà inoltre personalizzabile, a misura di singolo studente: caratteristica fondamentale, che aiuterà anche gli operatori (psicologi, logopedisti, educatori) a tracciare percorsi di assistenza individuali nel mare magnum delle richieste. Il tutor virtuale potrà accompagnare il ragazzo ovunque, non solo a scuola o a casa. Con un vantaggio per le famiglie, anche economico, che potranno così aiutare i figli con Dsa a sviluppare sempre più autonomia.

In collaborazione con:
Giffoni film Festival

Archiviato in

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: