ANSAcom

Cinema: Giffoni verso i 50 anni, focus sull'ambiente

Percorso triennale fino a 2020, temi acqua, aria e terra

ANSAcom

SALERNO - Un percorso triennale che porterà al 2020, anno in cui Giffoni compirà 50 anni. E' questa una delle tante novità che coinvolgeranno Giffoni Experience nel triennio 2018-2020. Il direttore Claudio Gubitosi, in diretta Facebook, questa mattina ha voluto presentarle, dagli uffici della Cittadella del Cinema di Giffoni Valle Piana (Salerno). "Nel 2020 - ha spiegato Gubitosi - Giffoni compie 50 anni: il progetto Giffoni 2018-2020 è importante e vuole dare una continuità tematica. Abbiamo deciso, in modo definitivo, di intraprendere un percorso sul rispetto della natura". E proprio sul tema "green" Gubitosi approfondisce il discorso: "Saranno tre i momenti legati all'ambiente.

Nel 2018 partiamo con l'acqua, nel 2019 con l'aria e nel 2020 con la terra. Immagineremo questo percorso attraverso immagini forti - rimarca il direttore - come una ninfa, che nella locandina della 48/a edizione del Festival è arrabbiata e preoccupata, perché l'acqua nella quale vive è inquinata. Ci assumiamo un impegno, perché adottiamo un manifesto ma anche una linea culturale, sociale e politica." Giffoni Experience viaggia, così, verso i suoi primi 50 anni.

"L'obiettivo che ci poniamo, prima ancora di tutti i nuovi programmi che andremo a realizzare, riguarda i giovani e il mondo del lavoro. Saremo una grande azienda culturale al servizio del territorio dove creativi, tecnici, innovatori, visionari, sognatori potranno trovare la loro identità e stimolare nuovi e più interessanti progetti. Nel 2020/2021 Giffoni diventerà una Fondazione". Il primo tassello è quello 2018, con tutte le novità legate alla 48/a edizione del Giffoni Film Festival: "Anche quest'anno abbiamo voluto aumentare le possibilità, per i ragazzi, di essere in giuria e avremo 5002 giurati. Crescono, inoltre, sempre di più l'interesse e la progettualità nel nostro settore innovazione".

Importantissimo anche il solido legame con il mondo della scuola: "Abbiamo presentato un progetto al ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e al ministero dei Beni e delle attività culturali e del Turismo, 'A scuola di cinema con Giffoni Experience', che presto ci vedrà impegnati in 14 città di 10 regioni italiane. Tra poco vedrete un nuovo importante settore che sarà dedicato interamente al mondo della formazione: 'Giffoni Scuola'".

La 48/a edizione del Giffoni Film Festival sarà caratterizzata anche dal ritorno alla grande musica: "Andremo a scoprire talenti nuovi: i primi 30 minuti di spettacolo saranno dedicati alle band emergenti, poi il meglio dei nuovi talenti della musica italiana e infine un big che si esibirà per 30/40 minuti. Come nella tradizione di Giffoni, i concerti saranno tutti in piazza e gratuiti".

"Questo mese - conclude il direttore Gubitosi - è importante per definire tutte le procedure col Comune di Giffoni Valle Piana per il definitivo trasferimento nella Multimedia Valley. Il nostro obiettivo è quello di attivare l'intera struttura entro la fine di aprile. L'ultima novità riguarda la presenza di un paio di giffoners 'speciali': li vedremo in giro nella Multimedia Valley, sono due robot che accompagneranno i giurati e si discuterà dell'uso consapevole e corretto dell'intelligenza artificiale al servizio dell'uomo".

In collaborazione con:
Giffoni Film Festival

Archiviato in

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: