• Università: De Toni, educazione volano di sviluppo tutti Paesi
Post-it

Università: De Toni, educazione volano di sviluppo tutti Paesi

Segretario Crui presenta Festival Saperi nell'ambito del G7

Post-it

UDINE - ''Il messaggio che vogliamo lanciare in tutto il mondo dall'Italia, Paese dove l'Università è nata è quello di una mobilitazione per fare dell'educazione un punto ineludibile e un volano di sviluppo sul quale tutti i Paesi devono confrontarsi''. Lo ha detto oggi il rettore dell'Ateneo friulano e segretario della Crui, Conferenza dei rettori delle università italiane, Alberto Felice De Toni presentando ''University Education for all'', la terza edizione di ''Conoscenza in festa'' (29 giugno - 1 luglio), il festival italiano dei saperi e dell'alta formazione organizzato dall'Università di Udine, che quest'anno annovera nel suo programma anche il G7 Università (29-30 giugno).

Accanto al rettore De Toni, sono intervenuti l'assessore comunale di Udine alle Attività produttive, Alessandro Venanzi, il presidente della Fondazione Friuli, Giuseppe Morandini, il prorettore vicario dell'ateneo friulano, Roberto Pinton, e il direttore artistico della manifestazione, Jader Giraldi. ''La Fondazione accompagna e sostiene questo festival con convinzione - ha detto Morandini -, per la sua internazionalità: le relazioni internazionali sono oggi il motore del mondo''. ''Ho avuto il privilegio di assistere alla nascita di questa festa dei saperi - ha affermato l'assessore comunale Venanzi -, che ha dato una percezione nuova dell'università, quale soggetto capace di farsi interprete delle sfide del futuro''. ''Conoscenza in festa'' è organizzata dall'Università di Udine, in collaborazione con la Crui, con il sostegno e la partecipazione progettuale del Miur, Ministero istruzione, università e ricerca, Fondazione Friuli, Regione Friuli Venezia Giulia. Patrocinio del Comune di Udine, partecipazione anche di Confcommercio e Confartigianato FVG.

Archiviato in