• Luxochain, con blockchain difende lusso da contraffazione
ANSAcom

Luxochain, con blockchain difende lusso da contraffazione

Consonni, un passaporto digitale a tutela dei grandi marchi

ANSAcom

MILANO - Proteggere i prodotti di lusso dalla contraffazione attraverso l'utilizzo della blockchain. È questa la mission di Luxochain, azienda di Lugano, fondata da un gruppo di professionisti che hanno sviluppato sofisticati sistemi a garanzia del marchio.

L'azienda garantisce l'autenticità attraverso il rilascio di "passaporti digitali" per ogni prodotto realizzato dai big del mercato del lusso, rispondendo così "all'esigenza di avere prodotti di lusso non contraffatti e autentici", spiega il fondatore di Luxochain, Natale Consonni, in occasione dell'Italian Fintech Forum a Milano. "Vogliamo portare il valore del prodotto in un passaporto indelebile, utilizzando la tecnologia blockchain", grazie alla quale, un articolo viene inserito "in questo archivio, che non è modificabile, non è hackerabile ed è lì per sempre". In pratica, i prodotti inseriti nella blockchain creata dall’azienda saranno forniti di un passaporto digitale che ne attesterà la conformità e l’originalità, così come l’unicità delle transazioni. Ogni processo di realizzazione viene seguito sin dall’inizio ed ogni fase della produzione viene timbrata e certificata. Grazie ad un sofisticato sistema sarà inoltre possibile identificare i falsi.

In collaborazione con:
Osm Network

Archiviato in