Post-it

BioHighTech-Net sviluppa la ricerca dell'Alpe Adria

Rete di 35 imprese in Fvg, Veneto, Trentino, Slo, Austria, Croazia

Post-it

TRIESTE - BioHighTech-Net è tra le realtà protagoniste del salone della salute intelligente che si svolgerà a Trieste il 21 e il 22 settembre. È la prima rete d'impresa tra aziende del settore della salute, nata ufficialmente il 31 marzo 2016 con la promozione di Biovalley Investments Spa ed inserita nel cluster Smart Health del Consorzio per la biomedicina molecolare, Cbm.
Sopra a tutto, il tetto di Confindustria Venezia Giulia, che offre alla Rete servizi e sede in via Casali 1 a Trieste. Ad oggi la Rete conta 35 aziende aderenti, che hanno sottoscritto un accordo di collaborazione per accelerare lo sviluppo del settore BioHighTech dell'Area Alpe Adria (Friuli Venezia Giulia, Veneto, Trentino Alto Adige, Slovenia, Austria e Croazia) attraverso il coordinamento delle attività svolte dagli enti di ricerca e formazione, il trasferimento del know how ad alta specialità alle attività industriali per la produzione di prodotti e servizi altamente innovativi nel campo della salute umana e la collaborazione degli enti socio-sanitari.
La Rete è particolarmente attiva nei settori del biomedicale, della diagnostica in vivo ed in vitro, dell'informatica medica e della bioinformatica, dell'Internet of Things (IoT) e/o dell'industria 4.0, delle biotecnologie per le terapie innovative e/o per l'agro-alimentare e/o per l'ambiente, delle tecnologie per l'ambient-assisted living.

Archiviato in