• Cnpadc, nel 2017 salgono iscritti, redditi e volumi d'affari
ANSAcom

Cnpadc, nel 2017 salgono iscritti, redditi e volumi d'affari

Riserve previdenziali 7,6 miliardi (pari a 27,8 volte pensioni)

ANSAcom

ROMA - Al 31 dicembre 2017 il numero degli iscritti alla Cassa nazionale di previdenza dei dottori commercialisti (Cnpadc) è risultato in incremento dell'1,7% passando da 66.260 a 67.365 professionisti, mentre il numero dei pensionati si è attestato a 7.654 (erano 7.251 nel 2016). Inoltre, dal Bilancio 2017 (approvato dall'assemblea dei delegati dell'Ente insieme al primo assestamento al Budget 2018 a poche ore dall'avvio del 'Forum in previdenza 2018', a Roma), emergono "segnali positivi" anche sul versante dei guadagni dichiarati dagli iscritti e dai contributi raccolti: il reddito aggregato della categoria dei dottori commercialisti è, infatti, "risultato superiore ai 4 miliardi di euro, mentre il volume di affari complessivo si è confermato superiore ai 7 miliardi". Mediamente, il reddito della platea degli associati alla Cassa ha avuto lo scorso anno una escalation dell'1,3% passando da 63.200 a 64.000 euro", mentre il volume di affari medio ha fatto un balzo in avanti, passando "da 112.400 a 113.500 euro (+1%)". Lo stato di buona salute della Cnpadc, inoltre, è attestato dall'ammontare delle riserve accantonate ai fini previdenziali ed assistenziali giunto, al 31 dicembre 2017, si legge nel Bilancio, "ad oltre 7,6 miliardi, pari a 27,8 volte le pensioni del periodo (era di 16,9 nel 2004)". Infine, i ricavi per contributi sono pari a "805 milioni (774 milioni nel 2016), mentre il costo delle pensioni passa da 261 a 272 milioni di euro".

In collaborazione con:
Cnpadc

Archiviato in

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: