• Novant'anni di strada e di storia del Paese con Anas
ANSAcom

Novant'anni di strada e di storia del Paese con Anas

Una mostra e un libro con ANSA celebrano anniversario

ANSAcom

MILANO - Novant'anni di strada e di strade, che hanno collegato il Paese e accompagnato il suo sviluppo e la sua storia. Anas, gruppo FS Italiane, compie 90 anni e ha deciso di celebrarli insieme all'ANSA, con una mostra che è stata inaugurata alla Triennale di Milano e un libro, con le immagini dell'agenzia che raccontano le tappe più importanti degli ultimi 90 anni.
"Il vasto calendario di eventi in programma per il 90/o anniversario di Anas - ha commentato il presidente Ennio Cascetta - rappresenta un'occasione preziosa per celebrare il ruolo fondamentale che Anas ha avuto nella modernizzazione del Paese, influenzandone lo sviluppo economico e culturale. Abbiamo tre grandi sfide di fronte: la manutenzione ordinaria e straordinaria, il completamento degli itinerari che per troppi decenni sono rimasti incompiuti e infine quella tecnologica".
La mostra 'Mi ricordo la strada', curata da Emilia Giorgi e Antonio Ottomanelli, sarà esposta negli spazi del Salone Centrale della Triennale di Milano fino al 18 marzo. L'installazione racconta quasi un secolo di storia italiana attraverso le immagini di 10 grandi eventi che hanno mosso milioni di persone, utilizzando la strada sia come mezzo sia come metafora. L'installazione, dopo la presentazione alla Triennale, sarà riadattata e trasportata a bordo di un truck di ultima generazione Scania per essere esposta nelle principali città italiane.
Il roadshow di Anas intitolato 'Congiunzioni', e realizzato insieme alla Polizia di Stato in partnership con Scania e Radio Italia, partirà il 20 aprile da Trieste e proseguirà per Reggio Emilia, Assisi, Olbia, Salerno, Reggio Calabria, per arrivare il 16 maggio a Catania, dove si celebrerà la chiusura del tour con una due giorni dedicata al futuro e all'innovazione. "Per la prima volta dal Dopoguerra, Anas ha un volume di investimenti già interamente finanziati - ha aggiunto l'amministratore delegato Gianni Vittorio Armani - e, con l'ingresso nel Gruppo FS Italiane, un nuovo assetto industriale capace di accrescere gli standard di qualità, efficienza e sicurezza della rete stradale nazionale".

In collaborazione con:
Mostra Anas/Ansa

Archiviato in