Referendum: il governo indica la data del 29 marzo

Sulla riforma costituzionale per il taglio dei parlamentari

Il Consiglio dei ministri ha deciso di indicare la data del 29 marzo per il referendum sulla riforma costituzionale per il taglio dei parlamentari. Lo si apprende da fonti di governo: la decisione è stata ufficializzata in questi minuti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie