Regionali: da Mihajlovic a Velasco, i personaggi in campo

Zaytsev con Bonaccini, Serena Grandi con la Borgonzoni

Da Sinisa Mihajlovic a Julio Velasco a Ivan Zaytsev. Sono tanti i presonaggi del mondo dello sport, ma non solo, che prendono posizione in vista delle Regionali di domenica. 

A favore del governatore uscente, Stefano Bonaccini, si schiera il cantautore emiliano Francesco Guccini con un 'endorsement' che è andato in onda durante la trasmissione 'Propaganda' di Diego Bianchi.

Per la candidata della Lega, Lucia Borgonzoni, è sceso in campo Mihailovic: "Tifo per Matteo Salvini, fidatevi di lui. e spero che possa vincere in Emilia-Romagna con Lucia Borgonzoni". 

Con la Borgonzoni si è schierata da tempo, anche, Serena Grandi, per la quali si era parlato addirittura di un posto in lista. La Grandi, che abita a Rimini, ha pubblicamente espresso il proprio sostegno alla candidata della Lega: "Voterò per lei: noi donne siamo fortissime, sappiamo come fare. C'è un sacco di delinquenza e allora ho pensato a Salvini, e a ritrovare la nostra identità che non abbiamo più".

Si schiera invece con Bonaccini il campione di pallavolo del Modena Ivan Zaytsev che posta su Facebook una foto con il governatore uscente e aggiunge 'Il mio presidente'.

E sempre dal mondo della pallavolo arriva l'appoggio a Bonaccini di Julio Velasco, l'ex ct del dream team di volley di Zorzi, Bernardi e Giani. 

Contro Matteo Salvini, a partire della citofonata del leader della Lega a una famiglia tunisina, si è schierato il conduttore e scrittore bresciano Fabio Volo. Una presa di posizione che, però, gli è valsa la critica, quantomeno nei modi, del direttore di Radio Deejay, Linus. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie