Craxi, Intini: storicamente i socialisti avevano ragione

Parlamentari di ieri e di oggi in partenza per Hammamet

 "Storicamente i socialisti avevano ragione: tutti i partiti si finanziavano illegalmente e Craxi non si è arricchito personalmente". E' la convinzione di Ugo Intini, portavoce di Bettino Craxi e tra i suoi fedelissimi, avvicinato dall'ANSA alla partenza per Hammamet, in Tunisia, dove il leader socialista morì il 19 gennaio 2000 e dove da oggi a domenica si svolgeranno le commemorazioni del ventennale. Diversi i parlamentari in partenza dall'aeroporto di Fiumicino, tra loro Simone Baldelli e Luigi Cesaro di Forza Italia, Gianni Pittella del Pd, l'ex parlamentare Fabrizio Cicchitto. Inoltre il cantante Eugenio Bennato e la giornalista Maria Giovanna Maglie.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie