Gregoretti: Salvini, è processo politico

Ma trovino tribunale grande perchè milioni italiani con me

(ANSA) - ROMA, 14 GEN - Se mi manderanno a processo sarà un processo politico ma penso che dovranno trovare un Tribunale molto grande perché immagino che alcuni milioni di italiani vorranno farmi compagnia e li inviterò uno per uno perché controllar i confini e l'onore di un Paese sono un dovere di un politico. Ricordo che sarei imputato per sequestro di persona aggravato e continuato, che prevede fino a 15 anni di carcere, per aver bloccato per quattro giorni lo sbarco di 131 migranti in attesa che cinque Paesi europei e la Conferenza episcopale italiana accettassero di accoglierli. Questo è un crimine per cui rischio quindici anni di carcere, ed è un gesto di cui vado orgoglioso. Ricordo che abbiamo diminuito gli sbarchi e meno sbarchi significa meno morti e meno sofferenza". Così il leader della Lega Matteo Salvini, intervenuto questa mattina ai microfoni di Rtl 102.5 durante "Non Stop News", sul voto nella giunta per le autorizzazioni al Senato per il caso Gregoretti.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA